8@31

A Polistena seminario su volontariato con don Panizza

don Giacomo Panizza

don Giacomo PanizzaPOLISTENA (RC)  – Si e’ svolto, a Polistena, nel Salone delle Feste del Comune, il laboratorio didattico ”una Comunita’ del Sud che si fa progetto – il ruolo del volontariato sociale nella lotta alla dispersione”, organizzato dal Liceo Statale ”G. Rechichi”, dal Movimento antimafia ”Ammazzateci tutti” e dalla Fondazione ”Antonino Scopelliti”, in collaborazione con la Comunita’ ”Progetto Sud”, fondata da Don Giacomo Panizza, presente all’evento. L’incontro, che ha visto l’attenta partecipazione di numerosi studenti, e’ stato introdotto dal Preside del Liceo ”G. Rechichi”, Giovanni Laruffa, il quale ha sottolineato l’importanza della cooperazione tra il mondo della scuola e quello del volontariato al fine di evitare e combattere la dispersione scolastica, per poi essere moderato dal responsabile Formazione del Movimento ”Ammazzateci tutti” Alessandro Pecora, il quale ha condotto la giornata stabilendo un dibattito informale con don Panizza, che non si e’ sottratto dal raccontare le sue personali esperienze da quando, oltre trenta anni fa, e’ giunto in Calabria dalla Lombardia ed ha iniziato il suo impegno a favore dei meno fortunati in un territorio, quello del lametino, martoriato dalla presenza della criminalita’ mafiosa. ”Sono cresciuto in un’umile famiglia e la mia mamma, cosi’ come dopo io stesso, lavorava in fabbrica – ha sottolineato Don Panizza, visibilmente commosso -, in questo contesto ho imparato che c’e’ tanta gente che va tutelata, e per farlo c’e’ bisogno di creare le condizioni per colmare le lacune lasciate dallo Stato”.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com