8@31

Apre il cantiere dei lavori sul secondo lotto della Provinciale 165/2 Pratora – Tiriolo

CATANZARO – È stato consegnato questa mattina il secondo lotto dei lavori di completamento della Strada provinciale 165/2 Pratora-Tiriolo,

Comune di Tiriolo

Comune di Tiriolo

per un ammontare di 250 mila euro. Al momento della firma del verbale di consegna alla ditta appaltatrice, avvenuto nella sede del Comune di Tiriolo, erano presenti il Presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, il Sindaco di Tiriolo Giuseppe Lucente, il Dirigente del settore Infrastrutture e Viabilità e l’Ingegnere Floriano Siniscalco.

I lavori consegnati vanno ad aggiungersi a quelli del primo lotto, completato di recente, mentre – proprio questa mattina– il presidente Bruno ha preannunciato di aver individuato un possibile canale di finanziamento per la realizzazione del terzo e ultimo lotto, per un ammontare di 800 mila euro. Lavori che porterebbero alla riapertura della Strada provinciale 165/2 Pratora-Tiriolo entro pochi mesi. L’importante arteria interessata dall’intervento, trasferita alla Provincia dall’Anas nel 2001, con problemi di viabilità da oltre dieci anni, rappresenta la tradizionale via d’accesso per Tiriolo in località Pratora. La riapertura della ex Statale 19, cornice storica della famosa cronoscalata “Ponte Corace Tiriolo”, potrebbe favorire il decongestionamento del traffico veicolare delle principali vie d’accesso alla città di Catanzaro, favorendo il deflusso della mobilità proveniente dalle aree interne.

Momento della firma del verbale

Momento della firma del verbale

Tutte le opere previste sono finalizzate a ripristinare ed a migliorare la funzionalità della strada in oggetto con particolare riguardo alla sicurezza stradale, alla mitigazione dell’inserimento delle opere nel versante ed alla sistemazione idrogeologica dell’area d’intervento in modo da eliminare o almeno limitare eventuali pericoli in presenza di eventi meteorici sfavorevoli. I principali interventi sono relativi alla stabilizzazione e protezione delle scarpate a monte della sede stradale esistente finalizzato a ripristinare il regolare transito dei veicoli.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com