8@31

Auser Cosenza, iniziativa “invisibili”

gabinetto medico auser

Venerdì 7 febbraio alle 17, nel centro polifunzionale Auser di Cosenza, in via Manzoni, quartiere Spirito Santo, l’Ambulatorio Medico Senza Confini “Adolfo Grandinetti” propone un’iniziativa pubblica sul tema: “Invisibili, accoglienza e diritto alla salute”. Durante l’incontro sarà anche presentato un report sull’attività dell’ambulatorio “Grandinetti”. Un rapporto emblematico della situazione di disagio che vivono la città Bruzia e il suo hinterland, basti pensare che la struttura, promossa dall’Associazione Auser di Cosenza, nei suoi primi tre anni di vita ha prestato assistenza sanitaria ad oltre tremila persone. Vi opera personale medico e paramedico volontario e lavora in sinergia con le numerose Associazioni di volontariato presenti sul territorio.

L’ambulatorio offre al suo interno assistenza di base e specialistica odontoiatrica, ginecologica, oculistica, cardiologica, ecografica, ortopedica. Il tutto gratuitamente grazie ai volontari e ad attrezzature frutto di donazioni o acquistate con fondi provenienti da destinazione 5×1000 irpef. Proprio venerdì, il gabinetto si arricchirà di nuove strumentazioni odontoiatriche, devolute dall’Associazione “Franco Loise”, e da apparecchiature oculistiche donate da un privato.

Inizialmente rivolto solo a chi non ha tutele dal Servizio Sanitario Nazionale, quindi immigrati, rom, migranti, ora sono sempre di più gli italiani indigenti che ad esso si rivolgono. La crisi economica sempre più pesante, infatti, rende difficile anche il pagamento di ticket sanitari sia per farmaci sia per indagini specialistiche.

Dopo tre anni, si pone il problema di come affrontare le nuove emergenze, sempre più crescenti, ed alle quali diventa difficile dare risposte solo a livello volontaristico.

E’ necessario che le Istituzioni alle quali è devoluta la tutela della salute sul territorio, Asp, Comune, Provincia, non restino cieche. L’emergenza è aggravata dalle difficoltà delle strutture sanitarie pubbliche, a iniziare dall’ospedale dell’Annunziata.

L’iniziativa organizzata dall’Auser di Cosenza si propone il fine di avviare un confronto tra Istituzioni, Associazioni, forze sociali e politiche su questi temi.

All’iniziativa parteciperanno i medici volontari, rappresentanti delle associazioni, rappresentanti dell’Azienda Ospedaliera e delle Istituzioni. Parteciperanno inoltre il segretario nazionale di Intersos, organizzazione umanitaria di aiuto internazionale, Marco Rotelli, ed il presidente nazionale dell’Auser, Enzo Costa.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top