8@31

Avviato il confronto tra Regione e Partenariato istituzionale ed economico sulla Programmazione 2014-2020

Lamezia Terme (Cz) – La Regione – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – ha aperto il confronto con il Partenariato sulla programmazione dei fondi comunitari 2014-2020. Stamattina, presso la Fondazione Terina a Lamezia Terme, si è svolto l’incontro in cui sono stati presentati gli indirizzi per la definizione del documento di orientamento strategico che sarà alla base della programmazione delle risorse comunitarie nel nuovo periodo di utilizzo dei fondi Ue. L’incontro è stato presieduto dall’assessore regionale al Bilancio e alla Programmazione nazionale e comunitaria Giacomo Mancini.

All’incontro sono intervenuti gli assessori al Lavoro, Nazzareno Salerno e all’Urbanistica, Alfonso Dattolo; le Autorità di gestione dei programmi operativi Fesr, Fse e Psr Paola Rizzo, Bruno Calvetta, Maurizio Nicolai e, naturalmente, gli esponenti del partenariato istituzionale, economico e sociale. Il Dirigente Generale del Dipartimento Programmazione nazionale e comunitaria, Paola Rizzo, ha illustrato gli indirizzi strategici che mirano a identificare i metodi, le finalità e le direttrici delle politiche di sviluppo e coesione in Calabria nel periodo 2014-2020. Approccio comune dei fondi, concentrazione tematica, approccio territoriale rafforzato e condizionalità sono, come ha sottolineato Paola Rizzo, le linee guida del nuovo ciclo di programmazione. Un percorso di coinvolgimento, quello iniziato oggi, per il quale è stato già indicato un calendario di attività e di incontri per giungere in breve tempo, e con la collaborazione del partenariato, alla definizione del documento di orientamento alla nuova programmazione regionale unitaria. Quattro i tavoli tecnici tematici proposti dalla Regione: lavoro, competitività dei sistemi produttivi e innovazione; valorizzazione, gestione e tutela dell’ambiente; qualità della vita, inclusione sociale; istruzione, formazione e competenze.

Positiva la risposta dei rappresentanti del partenariato che, in attesa di analizzare nel dettaglio gli indirizzi presentati oggi, hanno dato piena disponibilità ad un dialogo aperto e costruttivo, esprimendo apprezzamento per l’apertura del confronto partenariale al quale la Regione intende conferire un peso sostanziale nella definizione dei documenti, coinvolgendo e mobilitando tutte le parti interessate a livello regionale in un clima di fattiva e concreta condivisione. Il prossimo incontro tra Regione e Partenariato è fissato per il 20 giugno, quando sarà presentata la proposta organizzativa con i criteri e le modalità di identificazione delle componenti partenariali.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com