8@31

“Castrovillari/ambiente. L’amministrazione comunale tramite l’assessore pace comunica la bonifica dell’area di sant’aniceto

bonifica S. AnicetoCASTROVILLARI (CS) – Contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti. “Continua, senza sosta,  l’impegno congiunto dell’amministrazione comunale e della Polizia Locale di Castrovillari nell’opera di controllo del territorio al fine di correggere, attraverso opportune sanzioni, i comportamenti incivili da parte di molti cittadini.” Lo afferma l’Assessore all’Ambiente, Energia e Pianificazione Tecnologica,   Pasquale Pace, il quale in una dichiarazione resa alla stampa rende noto pure che “ è stata effettuata un’opera di radicale bonifica dell’area di Sant’Aniceto, invasa da rifiuti di ogni tipo e da ingombranti.”

“L’impegno quotidiano nel cercare di fronteggiare le tante emergenze e disservizi imputabili, a volte, anche all’indisponibilità degli impianti a ricevere i rifiuti prodotti dalla nostra città necessita pure –afferma Pace– della massima collaborazione da parte dei cittadini per preservare il decoro urbano.”

La zona, oggi restituita alla normalità, anche in vista dei lavori di ultimazione dell’Ex Mattatoio che ospiterà l’Accademia dei Saperi e dei Sapori, è dotata di video controllo per  identificare e sanzionare coloro i quali avranno ancora comportamenti non rispettosi dell’ambiente e pertanto “punibili sia dal punto di vista civile che penale”.

Non è tollerabile– dichiara l’amministratore-  l’utilizzo dei raccoglitori degli indumenti usati, per altro non gestiti dal Comune di Castrovillari e considerati  simbolo di civiltà e di solidarietà nelle società evolute,  per depositare buste di qualsiasi forma e colore contenenti rifiuti indifferenziati che, oltre a deturpare la nostra Città, necessitano di interventi continui e mirati per la loro rimozione con un significativo impatto in termini di costi sulle casse comunali e di conseguenza su quelle di ciascuno di noi.”

Mi preme sottolineare, inoltre– spiega – ,  che il problema della raccolta dei rifiuti, particolarmente accentuato negli ultimi periodi a causa di evidenti difficoltà da parte dell’azienda deputata a tale servizio, non può assolutamente essere utilizzato come attenuante o scusante per comportamenti incivili che denotano una mancanza di rispetto, oltre che delle regole alla base del meccanismo della raccolta differenziata, anche dei basilari comportamenti civili.”

Pertanto– conclude l’assessore Pace- , è ferma intenzione di  questa amministrazione di procedere alla progressiva bonifica di altre aree vitali del territorio comunale che vengono quotidianamente “violentate” da comportamenti incivili, implementando altresì, le necessarie contromisure di controllo e sanzione al fine di recuperare un comportamento più rispettoso nei confronti dell’ambiente in cui noi tutti viviamo costruendo “insieme” una comunità migliore.

“Ecco perché – afferma per di più il Sindaco Domenico Lo Polito– desideriamo una città pulita e chiediamo a tutti di collaborare, con azioni di responsabilità, per il corretto conferimento. In particolare sollecitiamo ancora i cittadini a svolgere con l’Ente un’azione preventiva e di monitoraggio, segnalando condizioni di abbandono indiscriminato. La vigilanza civica partecipata è indispensabile per giungere a obiettivi fondamentali di qualità.”

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com