8@31

Catanzaro: arrivano fondi per il Museo di villa Margherita

CATANZARO  – “Grazie all’approvazione del piano museale regionale, voluto dal presidente della Regione Giuseppe Scopelliti e dall’assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri, la Provincia di Catanzaro ha l’opportunità di realizzare un rilevante intervento che consentirà di valorizzare il Museo numismatico provinciale, dando vita ad una importante realtà per il panorama regionale, ma capace anche di richiamare studiosi e appassionati da tutto il Paese”. Lo afferma il presidente della Provincia di Catanzaro, Wanda Ferro, che spiega: “Il museo di villa Margherita conserva al suo interno una importante collezione di monete antiche, di età greca e romana, sia monete di età bizantina, normanna e sveva. Parte di questa collezione, purtroppo, attualmente non è esposta, proprio per la ristretta disponibilità di spazi. Con l’intervento finanziato dalla Regione Calabria, di 200 mila euro, i locali del museo saranno sistemati e ampliati con il rifacimento di una sala attualmente utilizzata come deposito, e verrà riorganizzata la parte numismatica, d’intesa con la Soprintendenza ai beni culturali, in modo da potere rendere fruibile l’intera collezione, anche a rotazione. Il progetto, che prevede tra l’altro di avviare scambi culturali con altre realtà museali e di dotare il museo di audioguide, consentirà anche di introdurre alcune innovative soluzioni tecnologiche che ne faranno un polo di attrazione oltre la realtà regionale. Vogliamo valorizzare il museo numismatico – dice il presidente Wanda Ferro – perché il grande patrimonio di monete presente al suo interno riesce a raccontare, in maniera originale e affascinante, la storia di questa terra. Per questo abbiamo già avviato, con fondi dell’Amministrazione provinciale, la ristrutturazione della struttura. Con le nuove risorse stanziate possiamo ora programmare un importante rilancio del museo e delle sua attività. Ringrazio, quindi, la giunta Scopelliti per il fattivo impegno rivolto alla complessiva valorizzazione del sistema museale e archeologico della provincia di Catanzaro, nell’ambito del quale verrà finanziato anche il parco archeologico Scolacium, una realtà che come Amministrazione provinciale abbiamo puntato molto a valorizzare con la rassegna di arte contemporanea ‘Intersezioni’, di rilievo internazionale”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top