8@31

Dato il via al nuovo percorso politico del primo Club Forza Silvio di Altomonte

ALTOMONTE (CS) – Dato il via giorno 8 alle ore 17 nello scenario suggestivo del centro storico di Altomonte presso il Salone Razzetti al nuovo percorso politico del 1° Club Forza Silvio di Altomonte alla presentazione molti giovani erano presenti tra cui l’ex portavoce UDC Calabria Vincenzo Pezzuto trapassato come molti in FI che apre le porte per un lavoro marcato in tutta la regione.
Nel tavolo di lavoro erano presenti i big della politica calabrese come Roberto Occhiuto che afferma : “ una mia possibile candidatura in futuro ? Se arriva ben venga altrimenti continuerò a lavorare dietro le quinte con i giovani per formare un gruppo dirigente sano e con dei valori come ad oggi ho fatto la Calabria e piena di giovani che hanno voglia di lavorare per il nostro territorio e in molti di questi mi rispecchio all’inizi della mia carriera politica” dice ancora Occhiuto “Altomonte mi ha sempre portato fortuna” presente al tavolo anche l’Onorevole Morrone capogruppo FI alla Regione Calabria in regione “abbiamo fatto tanto non guardiamo solo il peggio molti fondi europei che non abbiamo la possibilità di rinvestirli.
Su Alfano un tradimento che purtroppo non riesco a digerire” a rappresentare il club c’era Giuseppe Capparelli , Pasqualino Iannuzzi che elenca le problematiche della nostra regione come l’aumento dei costi per uno studente che studia fuori solo da Altomonte e Cosenza aumenti del 50 % problematiche sulla sanità locale e sull’incorporamento delle scuole in rappresentanza giovanile invece c’era Nocito Salvatore che dice “La decisione presa tempo fa dal fraterno amico onorevole Roberto Occhiuto è stata accolta positivamente da molti giovani sia a livello provinciale che a livello locale. Altomonte ha bisogno di nuove politiche che migliorano il turismo e l’agricoltura.
Non dobbiamo dimenticare il sociale, valorizzare e sostenere anche economicamente le varie iniziative già sorte come tu ci hai insegnato caro onorevole Occhiuto la buona politica esiste, oggi viviamo un dissesto sociale provocato dalla mal politica che governa la nostra cara e amata patria ma noi non ci arrendiamo e continuiamo a valorizzare e a combattere per le nostre idee come abbiamo già fatto insieme in passato … voglio cogliere l’occasione nell’invitare i giovani a partecipare in un gruppo perchè non ce cosa più bella nel confrontarsi con un suo coetaneo e nel cercare di migliorare il proprio futuro perchè non si migliora standone al di fuori e criticando il mal operato di altri ma per cambiarlo bisogna rimboccarsi le maniche.

Print Friendly, PDF & Email





To Top