8@31

Donnici inferiore: già aperto il cantiere per il Centro polifunzionale

22163681

I cittadini che hanno preoccupazioni al proposito possono tranquillizzarsi: sono già stati consegnati lo scorso 11 luglio dal Comune alla ditta aggiudicataria IDEABBRUZZO S.r.l. i lavori per la realizzazione della Sala Polifunzionale nello spazio sottostante la piazza dedicata a Don Lorenzo Bilotti.
I lavori, che fanno parte del più complessivo progetto di riqualificazione urbana e sociale delle frazioni, seguono a ruota quelli della strada di collegamento Borgo Partenope-S. Ippolito, iniziati in via d’urgenza per ovvi motivi di viabilità e già a buon punto, e di quelli per il recupero del sagrato del Santuario di S. Ippolito anche essi in via di ultimazione.
Per quanto riguarda Donnici Inferiore, solo una modifica dell’ultima ora: prima che dalla parte superiore della piazza si  è iniziato dallo spazio sottostante destinato al futuro Centro polifunzionale. Questo, per consentire che sulla stessa piazza il 16 luglio si possano svolgere i festeggiamenti della Madonna del Carmine, come richiesto espressamente dai  consiglieri di maggioranza Massimo Bozzo e Francesco Spadafora, i quali oggi rispondono alla protesta, di cui ha dato conto la stampa locale, di chi lamenta ritardi.
“Siamo stati noi – dicono- a prospettare l’ esigenza di rinviare di una settimana i lavori sulla piazza, visto che il 16 ci sarà la Festa della Madonna del Carmine. Ma, intanto, la ditta non perde tempo ed ha già provveduto ad aprire il cantiere per la Sala polifunzionale. Dunque, nessun ritardo. Resta, piuttosto, la perplessità per una protesta che non si è mai verificata in decenni di abbandono e che, invece, si registra proprio quando si sta  lavorando concretamente per le frazioni.”

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top