8@31

I vini rossi calabresi in vetrina a Cosenza

COSENZA – È di fatto il Salone dei vini meridionali al quale partecipano giornalisti selezionati tra le più rappresentative testate internazionali del settore e wine-buyer provenienti da numerosi paesi del pianeta.
Nato in Puglia, Radici del Sud è l’evento dedicato ai vini autoctoni della regione in cui si svolge, oltre a Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. Una grande vetrina per le aziende produttrici che vedrà una anteprima calabrese nella città dei bruzi, presso l’Enoteca Regionale della Provincia di Cosenza, il 7 Maggio prossimo organizzata da Vinocalabrese.it portale ideato e curato dal wineblogger Giovanni Gagliardi, in collaborazione con Radici del Sud, Radici Wines e la Provincia di Cosenza.

Una tappa dedicata ai Rossi di Calabria, il Magliocco ed il Gaglioppo, in compagnia di tre testimonial d’eccezione: Luciano Pignataro, giornalista e foodblogger de “Il Mattino”, Nicola Campanile, ideatore di Radici del Sud, Gennaro Convertini, Presidente regionale di Ais (Associazione Italiana Sommelier) Calabria. Insieme a loro anche Mario Oliverio, presidente della Provincia di Cosenza, a fare gli onori di casa di quella che si preannuncia una serata ricca di emozioni in bottiglia. Il palazzo del Governo di Piazza XV Marzo vedrà alle 18 l’incontro con Pignataro, Convertini, Campanile e Oliverio al quale seguirà l’apertura dei banchi di assaggio delle aziende presenti. Oltre 100 già i vini del Sud iscritti alla selezione di Radici 2014 che si svolgerà a Carovigno (Br) dal 4 al 9 giugno prossimo. Buyer e stampa specializzata incontreranno le cantine protagoniste dell’evento ed assaggeranno i quasi 300 vini provenienti dalle terre meridionali e fatti da soli vitigni autoctoni. Giancarlo Rafele è il giurato calabrese per l’edizione 2014 che vede già una folta rappresentanza di produttori regionali da Cantine Viola a Ceraudo, da Ippolito 1845 a Librandi, Tenute Ferrocinto, ‘A Vita, La Pizzuta del Principe, Azienda agricola Ducropio, Tenuta del Conte solo per citarne alcuni.

Il 7 Maggio a Cosenza un assaggio di ciò che la Calabria porterà a Radici del Sud alla presenza dei wine buyers, la stampa nazionale e internazionale provenienti da Gran Bretagna, Danimarca, Germania, Svizzera, Lituania, Ungheria, Olanda, Usa, Russia, Colombia e Brasile, insieme a ristoratori, enotecari e sommelier tra i più qualificati e attenti alle novità di rilievo, avvalendosi sia del concorso dei vini da vitigno autoctono che dell’evento fieristico dedicato, per la prima volta nel Mezzogiorno, esclusivamente ai vini meridionali.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top