8@31

Il gruppo Altomonte 3.0: nasce il social del protagonismo civico

ALTOMONTE (COSENZA) – Il 6 Febbraio alle ore 21,05 prende vita dalle pagine del social network più famoso del pianeta, il gruppo “Altomonte 3.0”, organizzazione politica indipendente, che si autodefinisce di “terza generazione”.
L’iniziativa è promossa da un gruppo di giovani di Altomonte(CS): Francesco Capano, Tommaso Caporale, Susanna Camoli ed Esperia Piluso. Il gruppo nasce dalla “terza generazione” ed è fatto da persone che vogliono mettersi in gioco nell’importante missione di risollevare le sorti della pubblica amministrazione locale, partendo dal basso, dalla comunità, dalle contrade, dalla gente comune, quella che esprime forza e professionalità, modestia e caparbietà, ponendosi come piattaforma di lancio di un nuovo protagonismo civico. Così si legge dalla descrizione pubblicata on-line.

Non a caso, il gruppo ha voluto annunciare la propria nascita in anteprima sul web proprio in queste ore, in cui hanno preso il via i giochi olimpici invernali di Sochi, per testimoniare uno spirito innovativo che spesso caratterizza i valori sportivi: così come “la pratica dello sport è un diritto dell’uomo” – come si legge dalla carta olimpica – “anche la politica, intesa come curare gli interessi della collettività, è un diritto di ognuno di noi; perché la collettività siamo noi e investirci della responsabilità di tutelare la nostra vita, il nostro lavoro, la nostra libertà è un nostro diritto”. Ma così come nello sport – “ogni individuo deve avere la possibilità di praticare la politica senza discriminazioni di alcun genere e nello spirito olimpico, che esige mutua comprensione, spirito di amicizia, solidarietà e fair-play” – questo è lo spirito 3.0.

Print Friendly, PDF & Email





To Top