8@31

Il Presidente Occhiuto inaugura il nuovo tratto all’uscita di Tarsia

occhiuto mario

TARSIA (CS) – Il presidente della Provincia di Cosenza, Mario Occhiuto, ha inaugurato il 10 novembre il tratto di strada della S.P. 241 che attraversa il territorio di Tarsia tra l’uscita della A3-Tarsia Sud e il bivio per S. Sofia d’Epiro. «Consegniamo alla collettività un’arteria importante, opera avviata dall’Amministrazione che ci ha preceduti – ha sottolineato Occhiuto al momento del taglio del nastro – Per quanto ci riguarda daremo un ulteriore impulso, fermo restando che si tratta comunque di un ammodernamento che non si fermerà a questa zona ma che dovrà interessare ancora diversi collegamenti all’interno del nostro territorio. La viabilità è fra i punti del nostro programma amministrativo a cui daremo priorità». Il progetto prevede l’ammodernamento del tratto della S.P. 241 dallo svincolo Autostradale di Tarsia alla S.P. denominata “Diga di Tarsia” per complessivi 9 km circa. I tecnici della Provincia hanno preso come riferimento per la progettazione del tracciato esistente adeguandolo alle vigenti normative di sicurezza stradale. Tale riferimento si è ritenuto indispensabile a perseguire due obiettivi principali: realizzare un tracciato moderno, funzionale e sicuro, adeguato al notevole volume di traffico che lo percorre, risolvendo in maniera definitiva i punti critici in termini di sicurezza del tracciato attuale che hanno causato un elevato numero di incidenti ed eseguire interventi che interferiscano in maniera non sostanziale con l’area naturalistica del lago di Tarsia. Per questi tratti sono previsti interventi di adeguamento geometrico-funzionale senza alterazioni sostanziali delle relazioni visuali e morfologiche dei territori attraversati e quindi delle caratteristiche di pregio del paesaggio e delle valenze di interesse naturalistico. I motivi e gli obiettivi che hanno spinto la Provincia a realizzare questa infrastruttura sono dunque il miglioramento sensibile dei parametri che governano la sicurezza stradale oltre che il collegamento rapido e sicuro tra importanti centri della Provincia di Cosenza.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top