8@31

Il progetto The BoCs Art fa vincere al Comune di Cosenza il prestigioso premio Smau Napoli 2015

Occhiuto ritira il premio SmauCOSENZA – Il Comune di Cosenza è vincitore del Premio Smau Napoli 2015 sezione ‘Communities’ nell’ambito delle città più innovative d’Italia con la candidatura del progetto BoCS Art.
Grazie alla realtà delle bellissime costruzioni in legno ecosostenibili che da un’intuizione del sindaco Mario Occhiuto sono nate sul lungofiume Dante Alighieri, a riqualificare il suggestivo scorcio ai piedi del centro storico, il capoluogo bruzio si è distinto sul piano nazionale nella prestigiosa manifestazione che quest’anno è all’interno della Mostra d’oltremare a Napoli.

Per l’occasione, hanno presenziato alla cerimonia, insieme al primo cittadino, gli esponenti di Smart City Cosenza che hanno seguito l’iter della candidatura al Premio in sinergia con lo staff del Sindaco, il curatore dei “The BoCs” Alberto Dambruoso e diversi artisti fra i numerosi che si sono alternati in questa originale esperienza delle residenze, i quali non hanno voluto perdersi un momento che suggella l’esperienza di cui adesso fanno vanto nei loro laboratori e in giro per il mondo.
“È per noi un premio importante ottenuto grazie a un progetto di città Smart – ha commentato il sindaco Occhiuto ritirando la targa – Un progetto che favorisce l’innovazione. E l’innovazione in questo caso è frutto della creatività che migliora la nostra città. Gli artisti arrivano a Cosenza e interagiscono con i suoi abitanti integrandosi con il territorio. Oggi per merito dei BoCS e di ciò che rappresentano, parlano di noi le più importanti riviste d’arte, perché attraverso gli artisti di fama che vengono qui a realizzare le loro opere si innescano delle contaminazioni positive”.

Dunque: innovazione, creatività, contaminazioni, valenza sociale, talenti, tutti elementi racchiusi nel significato del viale degli artisti di Cosenza.
Una curiosità riguardo proprio alla sostenibilità ambientale: sempre oggi, nell’inserto del Corriere della Sera, “Italia digitale”, è stata pubblicata una intera pagina dedicata al progetto “Res Novae” sulle energie rinnovabili dove spicca la proficua collaborazione fra i Comuni di Cosenza e Bari.
Tornando invece a Smau Napoli 2015, i criteri di valutazione del premio Smart Communities che è stato assegnato al Comune di Cosenza e ritirato personalmente dal sindaco Occhiuto, sono stati: innovatività nel contesto italiano, benefici e ricadute sociali, livello di maturità del progetto, multifunzionalità.
Di seguito i quattordici finalisti, insieme a Cosenza Comune vincitore:
IBAM CNR di Catania
Asp di Napoli
Università del Salento
Comune di Sutera
Acqua bene Comune di Napoli
Comune di Reggio Calabria
Comune di Castrovillari
Istituto statale per l’istruzione superiore di Pomigliano d’Arco
Asl di Taranto
Enea di Portici
Itae CNR Agrigento
Università degli studi di Messina
Centro di Biotecnologie del Cardarelli di Napoli.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com