8@31

Incontro tra Papasso e Nencini

RENDE (CS) Il sindaco uscente di Cassano allo Ionio, Gianni Papasso ha incontrato, a Rende, nell’ambito dell’inaugurazione della nuova sezione del PSI, il Sen. Riccardo Nencini, segretario nazionale del partito socialista italiano e Viceministro alle Infrastrutture. Il colloquio e’ stato cordiale ed affettuoso e tra i tanti temi trattati, Gianni Papasso ha sollecitato tutto l’ impegno del Viceministro Nencini in favore della realizzazione della superstrada Sibari – Roseto Capo Spulico (Megalotto 3), ritenuta urgente, necessaria ed indispensabile per meglio collegare la regione e la piana di Sibari al resto del Paese per via adriatica.

Cassano allo Ionio

 Riccardo Nencini ha confermato, ancora una volta, tutto il suo impegno ed ha informato Gianni Papasso che nel Piano Pluriennale 2015/2019, nell’anno 2016 si prevede di completare il finanziamento del Megalotto 3 con circa 512,5 milioni di euro. Un passo importante per la realizzazione dell’importante infrastruttura. Il viceministro ha informato Papasso che nel piano pluriennale e’ scritto che nel 2017 e’ previsto l’appalto della Tratta Crotone – Sibari – messa in sicurezza primo tronco ( circa 290 milioni di euro ) ; nel 2018 si prevede di avviare l’appalto della tratta Crotone – Sibari  messa in sicurezza secondo tronco ( circa 200 milioni di euro ) e terzo tronco ( circa 150 milioni di euro ) .

Gianni Papasso ha chiesto l’intervento del viceministro Riccardo Nencini per il buon esito della richiesta avanzata nei giorni scorsi dal comune di Cassano allo Ionio, per circa 2 milioni di euro, per il recupero di parte del centro storico, nell’ambito del bando per il recupero delle aree degradate.

 Il sindaco uscente al termine dell’incontro e nel prendere atto delle positive notizie ricevute , ha dichiarato:

“Nonostante sono stato cacciato in maniera subdola e vigliacca dal comune , il mio impegno per Cassano e il comprensorio continua e continuerà sempre con maggiore intensità .  Ringrazio Riccardo Nencini per l’affetto e la disponibilità che ancora una volta mi ha  manifestato  e  che ha confermato in favore delle popolazioni di Cassano e della piana. Dobbiamo ignorare e accantonare liti, infamie, ipocrisie e lavorare sempre di più e fare il nostro dovere in favore dei cittadini, dei giovani in particolare, e per l’affermazione del bene comune. Il comune di Cassano dovrà continuare a sentirsi protagonista nelle battaglie per lo sviluppo del comprensorio, della piana di Sibari e della regione. La realizzazione della Sibari-Roseto e’ un’opera importante e fondamentale, così come lo è l’ammodernamento e la messa in sicurezza dell’intera 106. La realizzazione  della superstrada oltre a risolvere un problema infrastrutturale , provocherà anche opportunità occupazionale per tante nostre maestranze che risentono in maniera forte e sensibile della crisi”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com