8@31

Isole ecologiche: l’assessore Vizza replica al consigliere Ambrogio

COSENZA – L’assessore Carmine Vizza,  risponde alle dichiarazioni del consigliere comunale Marco Ambrogio, apparse ieri sulla stampa a proposito delle politiche ecologiche portate avanti dall’Amministrazione Occhiuto, e afferma deciso: “Ormai le esternazioni del consigliere Ambrogio, intrise di una forma quasi ossessiva di avversione nei confronti del Sindaco Occhiuto, non ci scalfiscono più di tanto, avendo fatto l’abitudine ai suoi ripetuti interventi sugli argomenti più disparati. Quando, però, si tracima verso la manifesta falsità e la totale invenzione, la replica non è solo necessaria, ma doverosa, per il rispetto che va portato ai cittadini”.Cosenza
“Come fa il consigliere Ambrogio – si chiede l’Assessore Vizza – ad affermare che il programma del Sindaco Occhiuto sulle politiche ecologiche non sia stato seguito da risultati concreti? Il Sindaco, in questo specifico settore – puntualizza Vizza – ha non solo raggiunto significativi risultati, ma l’intero sistema del ciclo dei rifiuti, in termini fortemente innovativi ed avanzati, è frutto di una sua personale e felice intuizione che, con l’ausilio del CONAI e di “Ecologia Oggi”, sta gradualmente producendo effetti e realizzazioni, diversificandosi da tante altre amministrazioni calabresi che non sono riuscite neanche a partire. Fa veramente sorridere che a muovere critiche all’operato del Sindaco sia chi ha fatto parte, nella precedente amministrazione comunale, di una giunta che nemmeno immaginava la raccolta differenziata e che, ancora oggi, non può presentare alcuna valida esperienza”.
Entrando nello specifico della questione isole ecologiche l’Assessore Vizza precisa che “esse sono parte integrante del progetto varato dall’Amministrazione comunale. Nel centro città – puntualizza ancora Vizza – sarà a breve inaugurata un’isola ecologica dotata di tutte le caratteristiche tecnologicamente avanzate che assicureranno le premialità previste per i cittadini virtuosi. Quanto a quella di Donnici, va detto che è bloccata da strumentali azioni, dal sapore populistico e mirate solo a creare consenso, capeggiate proprio dal consigliere Ambrogio, con il risultato di penalizzare le effettive necessità di una comunità. La vicenda Albicello – è ancora l’Assessore alla sostenibilità a parlare – è l’emblema di un’azione politica volta solo a bloccare le iniziative per perseguire miseri interessi elettorali.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com