8@31

Laghi di Sibari, Papasso rispondea Masotina

Giovanni PapassoCASSANO ALLO IONIO (CS) – Il Sindaco di Cassano All’Ionio, Giovanni Papasso risponde a quanto affermato a mezzo stampa dal Presidente dell’Associazione Laghi di Sibari Nunzio Masotina. Nei mesi scorsi la gestione e manutenzione del canale dello Stombi era stata affidata al Consorzio di Bonifica di Trebisacce per tre anni. La valenza dello stesso si è vista nell’immediatezza poiché dopo i primi interventi il canale è tornato navigabile. I problemi presenti attualmente riguardano l’esterno del canale poiché a 200 metri dallo sbocco si è formato un mammellone di sabbia sul quale non si è potuto intervenire, e per ora la soluzione è stata posticipata alla prossima primavera. Non appena le condizioni meteo marine lo consentiranno, i mezzi del consorzio di bonifica riprenderanno ad intervenire come da convezione stipulata e sottoscritta nel mese di luglio scorso. “Ringrazio ancora una volta” ha detto Papasso “il Presidente del Consorzio di Bonifica di Trebisacce, prof. Blaiotta. ed i suoi bravi collaboratori per lo spirito di abnegazione fino ad oggi dimostrato. I risultati si sono visti già nel corso dell’estate passata, le imbarcazioni uscivano ed entravano tranquillamente. Infatti dai dati che sono stati forniti all’ente dai Cantieri Nautici, questi” ha ribadito Papasso “hanno testimoniato che il numero delle imbarcazioni sia in entrata che in uscita è fortemente aumentato. Mi dispiace” ha detto ancora il Sindaco di Cassano “che il solito Masotina, oggi sul quotidiano, non riconosce questi risultati. Bensì parla di servizi in più che avrebbe erogato l’associazione. Io invece mi chiedo a quali servizi si riferisce? Da tre anni e mezzo l’associazione non ha mai fatto nulla, nemmeno ciò che gli spettava di normale competenza. Risulterebbe infatti che non ha nemmeno tagliato più un filo d’erba, anzi il comune è intervenuto anche per sopperire alle deficienze dello stesso Masotina e della sua Associazione che fa acqua da tutte le parti. Utenti, proprietari, villeggianti e tutti quanti hanno interessi ai Laghi di Sibari devono sapere che l’associazione di Masotina dal maggio 2012 fino ad oggi non ha mai mosso un solo dito per qualsiasi servizio pubblico. Continueremo il nostro lavoro con la serietà che ci ha sempre contraddistinto, sempre per la nostra strada, quella del bene comune, nonostante le arroganze e le menzogne di chi vuole continuare, con populismo da strapazzo, a prendere in giro il meraviglioso mondo dei Laghi di Sibari”.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com