8@31

L’Assessore Salerno comunica che sono già state trasferite le risorse agli enti utilizzatori per il pagamento dei lsu/lpu

L’assessore regionale al lavoro, formazione professionale e alle politiche sociali Nazzareno Salerno, in riferimento alle polemiche che hanno caratterizzato le ultime settimane circa la situazione dei lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità, chiarisce – attraverso un comunicato dell’ufficio stampa della Giunta – alcuni aspetti fondamentali della vicenda “per evitare – sottolinea – che strumentalizzazioni senza fondamento alimentino stati di incertezza e aggravino i disagi”. “Va subito precisato – prosegue l’esponente della Giunta  –  che non sono mai esistiti rischi per la posizione di lsu/lpu, lavoratori che continuano a svolgere compiti di vitale importanza per gli enti utilizzatori e figure senza le quali il loro stesso funzionamento non sarebbe garantito. Come gli anni precedenti, le risorse necessarie per proseguire le attività oltre il mese di luglio saranno individuate in sede di assestamento di bilancio. Allo stesso modo – specifica ancora Salerno – non sono mai state in discussione le ore integrative come, invece, paventato da chi, anziché offrire un contributo costruttivo, fa aumentare le tensioni in un momento storico in cui c’è bisogno di senso di responsabilità e collaborazione. Riprova della sensibilità del Governo regionale, guidato dal Presidente Giuseppe Scopelliti, è il fatto che sia già stato disposto il trasferimento delle risorse agli enti utilizzatori per il pagamento dei lavoratori. Inoltre – dichiara infine l’assessore Salerno – nei prossimi giorni ci sarà un nuovo incontro con le organizzazioni sindacali, anche rispetto al dovuto tavolo governativo, per definire le ipotesi di soluzione legislativa volte alla stabilizzazione ed al conseguente svuotamento del bacino”.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com