8@31

Lavoratori rischiano licenziamento, intercede Vigna

COSENZA – Il Vicesindaco Luciano Vigna ha ricevuto questa mattina a Palazzo dei Bruzi una delegazione di lavoratori della Stazione di Vaglio Lise per seguire da vicino gli sviluppi della vertenza che li vede in questi giorni protagonisti, a causa del rischio licenziamento che si sta profilando dopo la decisione assunta da Ferrovie dello Stato di chiudere la platea di lavaggio della stazione di Cosenza.

I lavoratori interessati alla vertenza sono, infatti, proprio le 23 unità che si occupano delle pulizie del materiale rotabile presso lo scalo ferroviario di Vaglio Lise.L’incontro di questa mattina con il Vicesindaco Luciano Vigna ha seguito di qualche settimana l’intervento del Sindaco Mario Occhiuto che, su sollecitazione dei sindacati  Filt–Cigl, Fit–Cisl e Uil Trasporti, aveva rassicurato i lavoratori circa la convocazione di un tavolo istituzionale in grado di scongiurare l’ennesimo licenziamento che andrebbe a depauperare e a smantellare ulteriormente la stazione di Vaglio Lise.

Il Vicesindaco Vigna ha ribadito l’impegno dell’Amministrazione comunale a rendersi parte attiva per ricercare soluzioni condivise volte al mantenimento degli attuali livelli occupazionali e a mettere in campo ogni azione utile affinché la decisione di Ferrovie dello Stato venga rivista, senza ulteriori penalizzazioni per lo scalo ferroviario cosentino e, soprattutto, senza ripercussioni per i lavoratori e le loro famiglie.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com