8@31

Lsu ed Lpu storie di precariato

ROSSANO – Oggi ci si meraviglia quando solo alcuni lavoratori vengono o verranno presi in considerazione. Metodo di scelta o di selezione?” Esordisce così Ernesto Rapani  dirigente Nazionale di FDI-AN– “Forse solo i reverendi del rais, avranno speranza, per gli altri non c’è nulla da fare:  mortificati i lavoratori nel profondo della loro dignità . Ricordo che è solo grazie al loro operato che l’amministrazione comunale riesce ad erogare funzioni e servizi in tutti i settori,  dalla parte amministrativa alla manutenzione;  se non fosse stato per la loro presenza ed il loro operato il Comune di Rossano sarebbe naufragato. A nessuno interessa affrontare tale problematica, – continua Rapani – si poteva far tesoro dei miei suggerimenti,  mai come in questa ultima legislatura si sarebbe potuto affrontare la problematica e Portarla in definizione, grazie ad un’amministrazione regionale e comunale di centro destra e ad un autorevole rappresentante politico locale. Quale occasione migliore…ed invece no! La noncuranza e la scarsissima considerazione ha fatto si che anche questa occasione andasse perduta.

 

 

Print Friendly, PDF & Email





To Top