8@31

Mattei a Rende. Amministrazione Manna punta al borgo museale nel centro storico

foto incontro con mannaL’Amministrazione comunale di Rende guidata dal sindaco Manna punta diritto e con forza a creare nel centro storico un vero e proprio borgo museale. E lo fa nella consapevolezza che ,nello splendido borgo antico, tra chiese, opere e musei, c’è la vera possibilità di attrarre turismo e nello stesso tempo far rinascere definitivamente un centro storico potenzialmente troppo bello per farlo morire. A tal proposito è stata molto gradita la visita in città di Marina Mattei. Il suo biglietto da visita è di tutto rispetto:curatrice archeologa dei Musei Capitolini e responsabile scientifico del progetto di valorizzazione dell’area sacra di Largo Argentina, a Roma. Una visita nelle sue giornate di ferie, una visita guidata dall’assessore alla Cultura e agli Eventi Vittorio Toscano (anche per i rapporti di amicizia con lo stesso assessore alla Cultura di Rende) che ha naturalmente fatto visitare alla Mattei il Museo Civico, i saloni del folclore sempre all’interno dello stesso Civico, il Maon, il palazzo Pantagruel dove sono poste alcune ceramiche donate da Roberto Bilotti e Palazzo Basile. Al termine di questo giro al Borgo Antico la Mattei è rimasta piacevolmente  stupida e colpita dalle potenzialità di questo “posto unico in Italia. Qui veramente avete la possibilità ,non solo di mettere tutto in rete, ma con uno staff adeguato di riportare al centro dell’attenzione un borgo splendido”. Alla visita del palazzo Basile quel consiglio in sotto voce: “qui dentro si possono ospitare artisti e fare dei mesi a tema: cinema, arte, di tutto, di più. Ci sono spazi bellissimi e terrazze meravigliose”. E proprio dopo aver visto una di queste terrazze ha chiesto mappature  perchè avrebbe individuato dall’alto aree archeologiche interessanti. Non solo Borgo Antico. L’assessore Toscano ha poi portato la Mattei nella biblioteca con i grandi testi storici di filosofia, di letteratura e testi delle antiche tradizioni culturali che devono essere urgentemente sottoposti a restauro. Poi ancora un salto al Museo del Presente dove ha visitato la mostra “Mater Terra” e la sala video arte unica in Calabria. Lo stesso, allocato, vicino al Centro Commerciale è da ritenersi una fonte primaria per l’intercettazione di flussi turistici e visitatori attraverso politiche di marketing ben mirate già poste in essere dall’assessore Toscano.  Nella tarda mattinata l’incontro con il sindaco di Rende Marcello Manna e tutti i dirigenti. Un incontro cordiale dove la Mattei ha in pratica raccontato al primo cittadino di Rende le sue impressioni e  ha anche detto la sua davanti agli stessi dirigenti di come si potrebbero accendere i motori di un posto che ha “capacità attrattive straordinarie”. Le ricetta della Mattei è semplice: personale competente da inserire nei musei, comunicazione totale, attenzione massima ai bandi regionali, nazionali e internazionali. L’assessore Toscano al termine dell’incontro ha chiesto alla stessa Mattei di istituire un comitato scientifico di caratura nazionale e internazionale ed aprire una collaborazione con il Comune di Rende. Una stretta di mano e grandi sorrisi. Le giornate di ferie della Mattei sono trascorse in una “terra bellissima” con la promessa di ritornare presto al borgo antico.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com