8@31

Oscar Green 2013, premiazione vincitori calabresi

Vibo Valentia – Saranno assegnati mercoledì 24 luglio a Mongiana (VV) dalle 10.30, gli Oscar all’innovazione dell’agricoltura calabrese che hanno visto in lizza circa 150 diverse  imprese selezionate nel corso dell’anno: l’appuntamento si terrà presso la suggestiva sede di “Villa Vittoria” che si trova nella prestigiosa località delle Serre e che offrirà  una eccellente cornice agricola, turistica e ambientale-paesaggistica a chi ha fatto con convinzione, ottenendo risultati, la scelta di investire in agricoltura,. L’Oscar Green 2013, promosso da Coldiretti Giovani Impresa con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, premia le realtà imprenditoriali che si sono distinte per capacità di innovare e battere la crisi attraverso idee innovative dando vita a vivaci realtà imprenditoriali.Queste le categorie di concorso: “Stile e cultura d’impresa”, “Non solo agricoltura”, “In-filiera”, “Campagna Amica”, “Ideando”, “Esportare il territorio” ed infine Menzione speciale “Paese Amico”. Il Premio Oscar Green, mette in risalto la storia di chi realizza un progetto originale ed innovativo e decide di scommettere su questi valori il proprio futuro. Nel corso dell’appuntamento – spiega Coldiretti – i vincitori regionali premiati, avranno la possibilità di raccontare le proprie esperienze.  L’evento si caratterizzerà anche per un convegno su “Giovani e Legalità”  al quale parteciperà il Prefetto di Vibo Valentia Michele di Bari, la cantastorie popolare calabrese Francesca Prestia, il comandante Nucleo Anti Frodi del Corpo Forestale dello Stato Giuseppe Vadalà, il rappresentante dell’associazione  “Libera” Francesco Spanò, la delegata di FAI Ambiente giovani Calabria Silvia Piccione, il delegato regionale Giovani Impresa –Coldiretti Daniele Perrone e Pietro Molinaro presidente di Coldiretti Calabria. Coordinerà i lavori Francesco Cosentini direttore regionale. Ancora una volta Coldiretti Giovani Impresa mettono al centro l’impresa agricola come opportunità di successo individuale, ma anche come esaltazione di un territorio e sensibilità verso ambiente, tradizione e tipicità. L’evento si concluderà con un momento di festa e degustazione di prodotti a kmzero.

Print Friendly, PDF & Email





To Top