8@31

Padre Ottavio Laino ringrazia fedeli e devoti

unnamed (1)

PAOLA (CS) – Padre Ottavio Laino, Postulatore Generale dell’Ordine dei Minimi di San Francesco di Paola, che si è occupato del processo di canonizzazione di San Nicola Saggio da Longobardi (conclusosi con la proclamazione ad opera di Papa Francesco, avvenuta in Piazza San Pietro, domenica 23 novembre) ha indirizzato ai Confratelli del I Ordine, alle Consorelle del II Ordine, ai Fratelli e Sorelle del III Ordine ed ai devoti tutti di San Nicola Saggio da Longobardi, una lettera di ringraziamento per la devota partecipazione all’evento, ricordando che ha coinciso con il 225° anniversario della nascita del Venerabile Padre Bernardo Maria Clausi (1789-2014). Una lettera che si apre con un pensiero di ringraziamento al Padre Generale dell’Ordine, Padre Francesco Marinelli, a coloro che hanno partecipato, per vari motivi, spiritualmente all’incontro pur dimorando lontano, come alle Consorelle Claustrali e di tanti altri impediti da motivi di salute e che hanno offerto il loro dolore al Signore per il gran dono di un nuovo santo riconosciuto e consegnato alla Chiesa, all’Ordine, alla Calabria ed al mondo intero. Nella lettera Padre Ottavio Laino ricorda i momenti trascorsi, insieme agli altri postulatori, con Papa Francesco, prima della cerimonia della Canonizzazione, ed al quale, oltre alla consegna del libretto di presentazione della vita di San Nicola Saggio, scritto di suo pugno, gli sono state rivolte delle parole di riconoscenza sottolineandogli che il nuovo santo calabrese sarà di Suo gradimento in quanto già tre secoli addietro incarnava nelle sue catechesi e nel suo magistero sia la povertà che il significato ed il valore delle periferie sapendole raggiungere; mentre stimolanti sono state le parole del Cardinale Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi: “SappiateLo valorizzare…”. Nel frattempo dichiara di essere già al lavoro per altre cause dei Beati, Venerabili e Servi di Dio appartenenti all’Ordine dei Minimi per i quali ci sono tanti segni e tra questi cita il Venerabile Padre Bernardo Maria Clausi che lo scorso 26 novembre è stato ricordato il 225° anniversario della nascita (1789-2014) avvenuta a San Sisto dei Valdesi (Comune di San Vincenzo La Costa); mentre il prossimo 11 dicembre ricorre il 27° del riconoscimento dell’eroicità delle virtù, da parte di San Giovanni Paolo II, con il Decreto nell’Anno Mariano 1987. La lettera del Postulatore Generale dell’Ordine dei Minimi, Padre Ottavio Laino, termina con la raccomandazione di pregare e far pregare perché possa continuare la serie della glorificazione degli altri Minimi fioriti nella triplice Famiglia del Paolano Penitente e che sono: il Beato Nicola Barrè, il Beato Gaspare de Bon, la Venerabile Suor Filomena, la Serva di Dio Suor Diomira, nonché per un incremento di vocazioni.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top