8@31

Presentata la campagna annuale antincendio

CATANZARO – Il Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti, l’assessore all’Agricoltura e Forestazione Michele Trematerra e il Sottosegretario alla Protezione Civile Giovanni Dima hanno presentato, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Alemanni,  la campagna annuale di contrasto agli incendi boschivi. All’incontro con i giornalisti – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta regionale – era presente anche il Dirigente Generale del Dipartimento Agricoltura Giuseppe Zimbalatti.

La Regione Calabria a partire dallo scorso 15 giugno ha avviato la macchina organizzativa di tutela del patrimonio boschivo che per l’anno 2013 prevede l’impiego di nuove risorse, sia strumentali che umane e tecnologiche. Nello specifico sono schierati 48 autobotti,  22 pick up di nuova acquisizione che si aggiungono ai 20 già in dotazione,  98 mezzi di trasporto disponibile per i circa 2000 operai idraulico forestali che compongono le squadre,  5 elicotteri, 4 postazioni di telerilevamento incendi tra visibile e infrarosso. Sono in corso di formalizzazione, inoltre, le convenzioni con i Vigili del Fuoco e il comando regionale del Corpo Forestale dello Stato. L’insieme di attività programmate, sia sul fronte della prevenzione che per intervenire adeguatamente in fase di emergenza, sono volte al contenimento e alla riduzione del fenomeno che nella nostra regione ha raggiunto negli anni scorsi dimensioni allarmanti. Da qui la necessità di sviluppare, parallelamente, una intensa campagna di informazione e sensibilizzazione per ottimizzare l’utilizzo delle risorse economiche investite per la messa in sicurezza del territorio e per rimuovere o limitare le cause dei disastri ambientali. I destinatari delle azioni di informazione e divulgazione sono i sindaci dei comuni calabresi, le amministrazioni provinciali, le Prefetture, le Comunità montane, i Parchi nazionali e regionali, il Comando regionale del CFS e gli enti attuatori come ex afor e Consorzi di Bonifica.

“Illustriamo quest’oggi – ha dichiarato il Presidente Scopelliti – i dettagli della complessa macchina organizzativa che abbiamo messo in campo quest’anno per contrastare il fenomeno degli incendi con più uomini, più investimenti e più mezzi. Intendiamo impegnarci per invertire l’andamento di un fenomeno che nella nostra regione è più allarmante che nel resto d’Italia. Siamo fiduciosi di poter dare risposte importanti ai nostri territori a salvaguardia del grande patrimonio boschivo di cui disponiamo anche grazie ad un’azione sinergica e corale che vede insieme più settori dell’amministrazione, assessorati e dipartimenti”.

 

Print Friendly, PDF & Email





To Top