8@31

Presentazione candidatura Sila all’Unesco presentata all’Unical

Il Parco Nazionale della Sila presenta la sua candidatura all’Unesco con un Convegno che si svolge, martedì 4 febbraio, con inizio alle ore 9,30, nella sala stampa dell’aula magna, sul tema: “Promozione e sviluppo del territorio: quali sinergie tra Unesco e Istituzioni”. Una circostanza in cui il Parco Nazionale della Sila presenta il dossier relativo alla propria candidatura ai riconoscimenti dell’Unesco, realizzato con la collaborazione e l’assistenza del CUEIM (Consorzio Universitario di Economia Industriale e Manageriale).Durante l’evento verranno illustrati un rapporto di ricerca sui territori classificati dall’Unesco e i vantaggi e percorsi del Parco per la candidatura.

Sarà un’occasione per incontrare i cittadini e le Istituzioni in un momento tanto importante per il Parco, inserito nel 2012 nella “Tentative list” dell’Unesco, di cui fanno parte quei siti che gli Stati proponenti ritengono di eccezionale valore universale e, quindi, adatti per il successivo inserimento nella “World Heritage List”. L’evento si inserisce nel quadro di iniziative che l’Ente Parco, proprio in virtù delle candidature Unesco, sta realizzando nella convinzione che sia necessario incrementare il processo sinergico con le Istituzioni locali, utile, fra l’altro, a rafforzare la consapevolezza che ottenere tali riconoscimenti possa essere occasione di sviluppo non solo per il territorio silano, ma anche per la Calabria.

Molto intensa la scaletta degli interventi previsti. Ad introdurre i lavori sarà la Prof.ssa Sonia Ferrari (Presidente del Parco Nazionale della Sila), seguiranno i saluti di Mario Occhiuto (Sindaco di Cosenza), Mario Oliverio (Presidente della Provincia di Cosenza), Wanda Ferro (Commissario Straordinario della Provincia di Catanzaro), Stanislao Francesco Zurlo (Presidente della Provincia di Crotone e Presidente della Comunità del Parco), Giuseppe Gentile (Assessore Infrastrutture e Lavori Pubblici della Regione Calabria), Giacomo Mancini (Assessore Bilancio e Programmazione della Regione Calabria), Michele Trematerra (Assessore Agricoltura e Foreste della Regione Calabria), Giuseppe Scopelliti (Presidente della Giunta della Regione Calabria).

Il rapporto di ricerca verrà presentato dal Direttore del Parco Nazionale della Sila, Michele Laudati, e dal Responsabile della Divisione Energia Ambiente (DEA) del CUEIM, Stefano Banini.

Poi sarà la volta degli interventi di Francesco Pugliano (Assessore Politiche dell’Ambiente della Regione Calabria), Giovanni Soda (Dirigente del Settore Programmazione ed Internalizzazione della Provincia di Cosenza), Pietro Raimondo (Sindaco del Comune di Zagarise), Beatrice Valente (Sindaco del Comune di Spezzano Piccolo), Pietro Brandmayr (Professore Ordinario di Zoologia dell’UNICAL), Gian Battista Vai (Professore Ordinario di Geologia di UNIBO) e Orazio Ciancio (Presidente dell’Accademia Italiana di Scienze Forestali).

Le conclusioni saranno a cura del Professor Gino Mirocle Crisci, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi della Calabria.

Print Friendly, PDF & Email





To Top