8@31

Problematiche del quartiere Gergeri, le precisazioni dell’Amministrazione comunale

Cosenza – In merito alla posizione del Comitato di quartiere Gergeri, l’Amministrazione comunale, attenta alle problematiche poste in rilievo dai cittadini e pronta a documentare nelle opportune sedi la totalità degli interventi effettuati riguardo alle criticità segnalate, precisa quanto segue: a partire dal mese di gennaio 2013, è stata svolta, con cadenza periodica e frequente, un’azione di intervento ogni qualvolta si rendesse necessaria la bonifica della zona, sia per quanto riguarda i servizi quotidiani contrattualizzati, sia per quanto riguarda, all’occorrenza, interventi di bonifica e di manutenzione straordinari.

Al fine di operare infatti in maniera intensificata per raggiungere risultati ottimali, dal 19 giugno scorso, in base allo specifico Protocollo d’intesa che il Comune di Cosenza ha firmato per porre rimedio alle situazioni di maggiore disagio nei quartieri, sono state utilizzate, con una forma di collaborazione tuttora in corso, le maestranze dell’Afor suddivise in due squadre (una a Gergeri e l’altra a colle Mussano), allo scopo proprio di potenziare le attività relative al decoro urbano.

Con riferimento ai lavori ad oggi ultimati nel comparto Sant’Antonio dell’Orto-Gergeri, dunque, è opportuno elencare alcune delle opere che l’Amministrazione ha effettuato:

-bitumatura;

-costruzione di una nuova sede stradale;

-costruzione di un’area parcheggio (di fronte il futuro planetario);

-marciapiedi;

-rete fognaria;

-rete di pubblica illuminazione;

-rete di distribuzione gas metano;

-accesso al futuro ponte sul Crati;

-bretella di collegamento a sud;

-bretella di collegamento a nord.

Attualmente, è in fase di avanzata redazione la perizia di variante che, su richiesta della stessa Amministrazione comunale, è tesa ad indirizzare le aree lungo il fiume Crati verso un utilizzo non caratterizzato da elevata carreggiabilità, nell’intento di privilegiare una finalità volta alla loro percorribilità pedonale che enfatizzi la fruizione del paesaggio fluviale. Si è quindi individuata una diversa articolazione dei tratti carreggiabili e dei relativi flussi di traffico veicolare rispetto ai progetti originari.

E’ inoltre opportuno rendere noto che il prossimo lunedì 29 luglio, nell’ambito della riqualificazione generale di Gergeri, in relazione alla realizzazione del Planetario è già in agenda a Palazzo dei Bruzi una riunione operativa presso il settore Infrastrutture alla quale parteciperanno il direttore dei lavori, Monestiroli, e l’impresa esecutrice Caruso Spa di Catanzaro, con la finalità di valutare l’immediata ripresa dell’opera di completamento.

Print Friendly, PDF & Email





To Top