8@31

PURA MUSICA PURA VISIONE : ENNIO MORRICONE & GIUSEPPE TORNATORE

Sodalizio straordinario e unico è quello tra il compositore Ennio Morricone e il regista Giuseppe Tornatore che  dura da più di venticinque anni, dal 1989 ad oggi.“Quando accadono incontri  artistici come quello tra Ennio Morricone e Giuseppe Tornatore -scrive Vincenzo Mollica nella prefazione – bisogna inchinarsi, come se ci si trovasse di fronte ad un miracolo. (…) E’ come se questi due grandi artisti componessero e orchestrassero la storia da raccontare, come una grande partitura fatta di note ed immagini che non possono vivere separate.La maestosità risiede nel fatto che tutto questo avviene in forma separata, ognuno nel proprio studio (…).Il risultato eccellente che ne scaturisce sembra una realizzazione unisona e sincronica, che esula da un’immagine fuori luogo o una nota stonata… tutto è armonia.Per questo si parla di “miracolo  o di qualcosa che ha a che fare con il mistero dell’emozione, che a sua volta ha il dono di far battere il cuore”.

Pura Musica Pura Visione di Manuela Dragone entra in questa  magia e, partendo da una lunga conversazione con Tornatore, tenta di svelare l’enigma che circonda l’opera di questi due artisti italiani amati in tutto il mondo che vantano entrambi  nel loro carnet l’ambita statuetta dell’Oscar. Nel 1988, il geniale Ennio Morricone sceglie, a sorpresa, di musicare il film del giovane regista siciliano. Nonostante fosse all’apice della carriera, conteso dai più importanti registi di fama mondiale, il compositore accetta di lavorare al film Nuovo Cinema Paradiso. Una scommessa vinta. La pellicola si aggiudica l’Oscar per il miglior film straniero. Inizia così un sodalizio che diverrà leggenda.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top