8@31

Reggina vittoriosa con la Casertana. Decide Sandomenico

CASERTANA – REGGINA 0-1

CASERTANA (3-5-2): Adamonis; Meola, Lorenzini, Pinna; Romano, D’Angelo, Cigliano (30′ st Moccia), Mancino, Zito; Chiacchio, Padovan. In panchina: Zivkovic, Longobardo, Matese, Muscariello. All.: Esposito

REGGINA (3-4-3): Confente; Redolfi (30′ st Pogliano), Conson, Solini; Salandria, Zibert, Marino, Seminara (1′ st Franchini); Tulissi (36′ st Tassi), Viola (18′ st Ungaro), Sandomenico (30′ st Petermann). In panchina: Licastro, Ciavattini, Bonetto, Mastrippolito, Kirwan. Allenatore: Cevoli

ARBITRO: Gariglio di Pinerolo

NOTE: Ammoniti: Seminara (R), Solini (R), Conson (R), D’Angelo (C). Espulsi: Zito (C)

MARCATORI: 20′ st Sandomenico

 

CASERTA – Altra vittoria in trasferta per la Reggina che ormai ci sta prendendo gusto. Ancora una volta è Sandomenico a regalare i tre punti ai suoi. Cevoli stavolta cambia e, invece del solito 4-3-3, preferisce disegnare un 3-4-3 che gli permetta di sfruttare meglio le fasce. E’ un modulo sulla carta più offensivo, eppure è la Casertana a partire meglio. Al 3′ sugli sviluppi di un corner D’Angelo salta più in alto di tutti e costringe Confente agli straordinari. La Reggina risponde con un tentativo di pallonetto poco preciso di Sandomenico. I ritmi non sono altissimi e, in generale, la Casertana sembra più a suo agio. Da segnalare un colpo di testa di Zito che sfiora il palo, tra le poche occasioni del primo tempo.

Un copione che si ripete nella ripresa. Rossoblu in controllo del pallone ma senza avere molte idee su come colpire la squadra di Cevoli. Così al 65′ la pazienza e l’attenzione difensiva premiano gli amaranto, che passano con Sandomenico. Lorenzini, in caduta dopo un contrasto con Viola, manda involontariamente il petto sul pallone dell’attaccante reggino che in questo modo spiazza Adamonis. Il colpo inaspettato risveglia la vena offensiva dei campani, con Confente salva una bella punizione di Pinna. Il nervosismo per i padroni di casa e così Zito, dopo una brutta tacchettata su Marino, si becca il rosso. Finisce così con una vittoria che allunga la striscia positiva della Reggina

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com