8@31

Scilipoti, candidato Pdl in Calabria, esprime soddisfazione su facebook

Alla fine, Domenico Scilipoti è entrato – al sesto posto – nelle lista della Calabria per il Senato. Il cambio di programma è dovuto alla minaccia del governatore Gianni Chiodi di lasciare il partito nel caso in cui l’ex Idv fosse stato candidato in Abruzzo. Scilipoti rinuncia così a concorrere con una lista autonoma e accetta immediatamente l’invito del Cavaliere verso cui esprime tutto il suo appoggio attraverso il social network più in voga del momento, facebook, in cui afferma: «Sarò candidato con il Pdl che si è impegnato sostenere i temi più importanti della battaglia politica, in favore dei cittadini, che da sempre abbiamo portato avanti come Movimento di Responsabilità Nazionale su argomenti come l’impignorabilità della prima casa, l’abolizione dell’Imu e il ritorno alla sovranità monetaria (..) è per questa convergenza programmatica che abbiamo deciso di non presentare una lista autonoma e di confluire all’interno del Popolo della Libertà».





To Top