8@31

Semina il panico al Santuario di Pizzo, bloccato dai carabinieri

Santuario madonna di piedigrottaPIZZO CALABRO (VV) – Ha fatto irruzione armato di coltello nel Santuario della Madonna di Piedigrotta, a Pizzo Calabro, per rapinare la biglietteria, ma i carabinieri lo hanno bloccato poco dopo, sorprendendolo sul tratto di spiaggia prospiciente il luogo sacro. Si tratta di Ercole Facciollo, 46 anni, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo ha minacciato l’impiegata della società appaltatrice che si occupa, per conto del comune, della vendita dei biglietti per l’ingresso al Santuario. Si è impadronito di un centinaio di euro quindi, brandendo il coltello, si è fatto largo tra i turisti in preda al panico presenti in quel momento nel sito. Nella fuga ha prima colpito l’impiegata con un calcio e poi ha sferrato un pugno al volto di un tedesco intervenuto in soccorso della donna. I carabinieri di Pizzo, raccolti i primi elementi e compresa la direzione di fuga del bandito, lo hanno rintracciato subito dopo. Addosso gli sono stati trovati il coltello utilizzato per la rapina e le banconote portate via poco prima. Facciollo è accusato di rapina, lesioni personali e porto abusivo di arma.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com