8@31

Truffa ai danni dello Stato: smascherati 57 dipendenti pubblici

SCALEA (CS) – La Guardia di Finanza di Scalea ha portato a termine l’Operazione ‘Striscia’, grazie alla quale sono state denunciate 57 persone del centro di assistenza primaria territoriale (Capt) di Praia a Mare (Cs) per truffa ai danni dello Stato: hanno infatti attestato falsamente la presenza in servizio propria e di altri colleghi, facendosi ‘strisciare’ e/o ‘strisciando’ per altri il badge personale.

Le indagini, coordinate dal Procuratore della Repubblica Bruno Giordano, sono state condotte anche mediante una telecamera nascosta, grazie alla quale è stato possibile individuare le condotte ‘sospette’ e risalire con esattezza ai responsabili delle violazioni rilevate, monitorando gli ingressi del Capt per oltre un mese. più di 10.000 i filmati visionati e 136 le anomalie rilevate.

La Gdf ha spiegato che alcuni dei 57 dipendenti denunciati, pur recandosi regolarmente a lavoro, strisciavano il badge di altri colleghi assenti o ritardatari; altri dipendenti invece si accordavano per scambiarsi il favore: uno di essi al momento dell’ingresso strisciava anche per uno o più colleghi, ed a sua volta veniva ”smarcato” all’uscita ricevendo, ricambiato, il favore di prima.

Una truffa ai danni dell’ente sanitario ben strutturata, che ha coinvolto quasi i due terzi dei dipendenti del distretto ospedaliero e che si ripeteva giorno dopo giorno quasi fosse una normale operazione di servizio.

I soggetti segnalati si sono resi responsabili del reato di truffa aggravata per aver attestato falsamente la propria presenza in servizio facendo strisciare ad altri il badge personale.





To Top