8@31

Una Casa per l’acqua al quadrivio di Mendicino: L’oro blu a costo limitato

 

20150806_190145

Momento dell’inaugurazione_ da sin Gabrieli_ Palermo_ Perri

Si è tenuta ieri 6 Agostoin c/da Tivolille di Mendicino- Cs, l’inaugurazione della prima Casetta per l’acqua della cittadina. La stessa è stata collocata in luogo strategico, lì dove tre Città s’incontrano con Mendicino il quadrivio, con Cosenza, Cerisano e Marano. Cosa fra l’altro sottolineata in conferenza anche dal sacerdote della Città, il Vicario don Enzo Gabrieli, che ha benedetto la struttura di legno, che d20150806_175450al suo interno con previo inserimento di tessera o moneta, eroga l’acqua comunale, rigorosamente filtrata e depurata in doppia veste: liscia o frizzante. Ecco la vera novità! Anche con le bollicine per chi ama un sapore lievemente diverso anche nell’acqua da bere. Addio quindi ai piccoli filtri casalinghi e benvenuta all’acqua comune e a disposizione di tutti. A presentare la casetta, la ditta Costruzioni Paf di Perri A. Francesco, che l’ha installata, ha introdotto e diretto il Sindaco della Città, Ingegner Antonio Palermo.

Ma quanto costerà?

Ascoltiamo dalle vive parole del Sindaco Palermo

20150806_190300

Ph_video_servizo di Lucia De Cicco

La carta, che servirà per usufruire dell’acqua ha al suo interno già una quota di 5euro e con un’aggiunta di 2euro potrà essere ritirata presso i luoghi, che presto saranno indicati in una giusta tabella appena sarà possibile poterne usufruire pienamente.

Un’altra bella novità di appena un anno di lavoro amministrativo che ci si augura possa avere l’adeguato riscontro, e affiancare o nelle migliori delle ipotesi convincere il Cittadino a spingere il consumo di acqua comune e non ricorrere alle imbottigliate, che come tutti sapranno possono, se non conservate adeguatamente, contenere anche molti batteri, che proliferano nelle bottiglie di plastica. Le acque, che escono dalla Casetta sono sterili con un sistema di filtrazione adeguato per il prodotto e il corretto utilizzo per evitare agenti inquinanti e sarà a totale carico di cura del Cittadino, che prelevando l’acqua dovrà porre attenzione a come conservarla, possibilmente, come per tutte le acque, lontano dalla luce e dal sole diretto e in luogo fresco.

Come utilizzare la Casetta dell’acqua?

Ascoltiamo il tecnico della ditta Ecoline

Il risparmio è certo e inoltre l’uso corretto dell’acqua farà crollare i prezzi di mercato delle imbottigliate, oltre che come ha sottolineato il Vicario Gabrieli, far sperare in una ripresa adeguata della cura dell’ambiente e del suo uso corretto e senza sfruttamento, poiché il futuro del Mondo si sta giocando o si giocherà da qui a pochi anni proprio sull’oro blu: l’Acqua

Lucia De Cicco (2)Lucia De Cicco

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com