8@31

Visite guidate alla scoperta del borgo antico di Rende

Rende_Museo_civico-735x400RENDE (CS) – Alla scoperta di antichi palazzi, musei, chiese, piazze, vedute mozzafiato sulla valle del Crati: un percorso suggestivo, ricco di aneddoti e tradizioni quello fatto ieri nel borgo antico di Rende.
Le visite guidate, promosse dall’assessorato al centro storico e che si protrarranno sino alla fine dell’anno, hanno riscosso l’interesse degli abitanti dell’area urbana.
Con la guida del critico d’arte Roberto Sottile è stato possibile visitare il santuario di Costantinopoli, i musei Maon, Civico e Bilotti, passando per la chiesa del Rosario, palazzo Vercillo e piazza degli Eroi.
“La partecipazione e l’adesione all’iniziativa -ha affermato l’assessora Marina Pasqua- è la cartina al tornasole di come immaginiamo possa diventare il nostro centro storico: motore pulsante, occhio sulla città, crocevia di cultura e tradizioni.”.
Il prossimo appuntamento è previsto per il prossimo 19 dicembre: “Riuscire a tenere aperti i luoghi storici anche di sabato -ha proseguito l’avvocata- è per noi un importante traguardo: valorizzare il nostro patrimonio artistico e architettonico è tra gli obiettivi che ci siamo posti nel rivitalizzare il borgo antico.”.
“Scoprire e ri-scoprire la storia della nostra città -ha concluso l’assessora- attraverso le visite guidate è un momento che si connota in modo fortemente identitario e ci restituisce la storia e le tradizioni attraverso una narrazione orale facilmente accessibile a tutti. È infatti la fruibilità dell’arte e dei luoghi a giocare un ruolo centrale nella conoscenza della nostra città anche da parte di un pubblico più ampio ed eterogeneo.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com