8@30 in piazza

150 milioni di euro per le minoranze linguistiche

costumi popolari

costumi popolariCATANZARO, 21 GIU 2012 – Sono otto le domande presentate, relative ai finanziamenti dei Pisl ”Contrasto allo Spopolamento dei Sistemi Territoriali Marginali e in Declino” e ”Tutela, salvaguardia e valorizzazione del patrimonio etnoantropologico delle Minoranze Linguistiche della Calabria”. Le risorse stanziate dall’amministrazione regionale a valere sul Por Calabria Fesr 2007-2013 relative ai Pisl ”Contrasto allo spopolamento dei Sistemi Territoriali Marginale e in Declino” sono pari 41.975.360,70 euro, e quelle relative ai Pisl ”Tutela, Salvaguardia e Valorizzazione del Patrimonio Etnoantropologico delle Minoranze Linguistiche della Calabria” sono pari ad Euro 14.391.552,20. Nello specifico cinque domande, una per ogni territorio provinciale, riguardano i Pisl ”Contrasto allo Spopolamento dei Sistemi Territoriali Marginali e in Declino” e tre i Pisl ”Tutela, salvaguardia e valorizzazione del patrimonio etnoantropologico delle Minoranze Linguistiche della Calabria”: quella albanese, quella grecanica e quella occitana. Soddisfazione e’ stata espressa dall’Assessore al Bilancio e alla Programmazione Comunitaria e Nazionale Giacomo Mancini, che ha visto concretizzarsi l’impegno riservato all’attivita’ di animazione e che ha coinvolto, piu’ volte, i 143 comuni interessati ai due Pisl. – ”Le aspettative dell’amministrazione guidata dal Governatore Scopelliti, ha affermato, sono state pienamente rispettate e la realizzazione delle opere e dei servizi contenute nei Pisl rappresentano una nuova e concreta opportunita’ di sviluppo che la Regione mette a disposizione del territorio calabrese”.

 

(ASCA)

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top