8@30 in piazza

4 e 5 febbraio le farmacie abbassano le saracinesche

CATANZARO  – La Federfarma ha proclamato il secondo stato di agitazione che consiste nella chiusura volontaria di tutte le farmacie della provincia di Catanzaro dalle ore 8.30 del 4 febbraio alle 19,30 del 5 febbraio. La protesta nasce contro i ritardi nei pagamenti da parte dell’Azienda sanitaria provinciale. Il presidente della Federfarma Vincenzo Defilippo ha reso noto la prosecuzione della sospensione del servizio Centro Unico di Prenotazione dal 7 febbraio al 7 marzo 2013.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com