8@30 in piazza

Apertura Al Transito Tratto Finale Sp Germaneto Km 10+700 – 10+900

CATANZARO – È stato definitivamente aperto alla circolazione veicolare il tratto terminale della strada provinciale n. 48 di Germaneto, in corrispondenza del bivio Nalini, il cui primo tronco funzionale era stato inaugurato il 12 ottobre 2011 alla presenza delle autorità regionali, provinciali e comunali nonché di quelle civili, religiose e militari della città.

Il completamento di detto tratto costituisce un notevole miglioramento della strada in rapporto alla funzionalità e, soprattutto, in relazione alla sicurezza stradale specie se  si tiene conto della notevole mole di traffico prevista per la stagione estiva,  appena iniziata.

L’apertura di questo tratto terminale consentirà, sin da subito, il completamento dell’innesto viario in uscita dal capoluogo, nella Frazione marina, verso la predetta arteria in fase di ulteriore completamento.

Giova ricordare che l’opera di che trattasi  è parte di un progetto generale   finalizzato a creare un collegamento diretto,  lungo  il fondo valle del Fiume Corace,  tra la S.S. 280 “dei due mari” e la S.S. 106 “Jonica”  che, com’è noto,  costituiscono assi portanti della rete di grande viabilità della Provincia di Catanzaro.

Essa consente di fatto il collegamento con il polo universitario, il centro agroalimentare,  la protezione civile regionale e la costruenda cittadella regionale (futura sede di tutti gli uffici della Giunta regionale), oltre a migliorare la mobilità veicolare relativamente ai flussi turistici tra mare,  aeroporto, autostrada A3 Salerno – Reggio Calabria e SS 106. In aggiunta si renderà maggiormente fluido il traffico locale, nell’intorno di note attività commerciali e turistiche locali, dell’impianto di depurazione e del cimitero.

L’infrastruttura viene identificata come strada di tipo B secondo il D.M. 5/11/2001 (tipo III norme CNR); trattasi infatti di strada a doppia carreggiata, larga 24 metri,  che si sviluppa lungo la direttrice Est-Ovest, con alternanza di tratti a mezzacosta e tratti su viadotto.

L’opera è stata realizzata dall’ATI Giustino Costruzioni S.p.A. (mandataria) – Rivoli S.p.A. e diretta dai tecnicidell’Amministrazione Provinciale, Ingg. E. Costanzo e F. Marvaso in qualità di Direttori dei Lavori,  coordinati dal Responsabile unico del procedimento, ing. Francesco Augruso, dirigente dell’Ente.

 

 

Print Friendly, PDF & Email





To Top