8@30 in piazza

Appaltati i nuovi lavori sulla provinciale della Sila catanzarese

Strada statale

Strada stataleCATANZARO, 14 GIU 2012 – L’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, con il suo presidente Wanda Ferro, comunica l’avvenuta aggiudicazione di nuovi lavori sulla Strada Provinciale che collega Taverna con i villaggi silani (la Taverna – Ruggiolino che abbrevia il percorso che congiunge la cittadina presilana con le aree turistiche di Villaggio Racise e Villaggio Mancuso).

Il nuovo intervento va ad aggiungersi ai ben quattro lotti di lavori già eseguiti e serve, all’interno di un quadro generale, a rendere idoneo un tracciato stradale altrimenti inadeguato alle esigenze del traffico moderno. La strada aveva una larghezza di circa quattro metri, sicuramente inadeguata a renderla percorribile in regime di sicurezza. Con gli interventi precedenti, succedutisi negli anni sulla base dei finanziamenti disponibili, si era adeguata buona parte del tracciato stradale e, con l’intervento appaltato il 12 giugno scorso, si procederà ad adeguare altri 750 metri di strada. Il progetto da eseguire ha presentato numerose difficoltà operative in quanto si opera in zona con vincolo sia paesaggistico-ambientale che con problemi idrogeologici e per tale motivo le opere prescelte sono di ingegneria naturalistica per minimizzare l’impatto dell’intervento.

I lavori hanno come obiettivo principale quello di consolidare la sede stradale mediante opere di regimentazione idraulica e gabbionature. Nel contempo si otterrà un allargamento della strada dagli attuali 4 metri fino ai sei metri finali con due corsie da tre metri ciascuna. È previsto, inoltre, prima dell’inizio delle opere edili, il taglio delle piante che interferiscono con le opere e a tale scopo sono già state ottenute le necessarie autorizzazioni.

Il presidente Ferro ha rimarcato l’importanza della strada oggetto dell’intervento, considerata la forte vocazione turistica delle aree servite per le quali un miglioramento del servizio di collegamento con le aree interne presilane rappresenta un sicuro volano di sviluppo economico. Le opere sono state appaltate dall’impresa Scozzafava Domenico, già esecutrice del lotto precedente, con un ribasso del 37,191% sull’importo a base d’asta di 119.541 euro. Decorsi quindi i tempi tecnici per la stipula del contratto, durante i quali si provvederà a preparare le aree col taglio degli alberi, si darà inizio ai lavori per cercare di ultimare gli stessi prima dell’inoltrarsi del periodo invernale.

 

 

(Provincia di Catanzaro)

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top