8@30 in piazza

Bilancio:La ragioneria ha effettuato oltre 280 milioni di euro

13022-RegioneCalabria

REGIONE CALABRIA – L’assessore al Bilancio e alla Programmazione nazionale e comunitaria, Giacomo Mancini , informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta che in questa settimana la Ragioneria generale della Regione Calabria ha effettuato pagamenti per oltre 280 milioni di euro. Si tratta di fondi sia ordinari che comunitari. Spiccano su tutti i trasferimenti di risorse per la promozione e lo sviluppo del Porto di Gioia Tauro, per le aziende sanitarie e ospedaliere, per i Progetti integrati di sviluppo locale, e per il recupero e la valorizzazione dei centri storici dei comuni calabresi. All’Autorità portuale di Gioia Tauro sono stati liquidati 1,750 milioni di euro. Si tratta della prima tranche delle somme previste per le azioni di mantenimento, promozione e sviluppo delle operazioni di transhipment (trasbordo), in cui vengono effettuati trasferimenti di carico tra navi con destinazioni diverse. E’ prevista l’adozione di specifiche misure per assicurare agli operatori del settore, condizioni in linea con quelle dei principali competitors nazionali e internazionali. Le somme sono state erogate in seguito alla convenzione stipulata tra l’Ente Porto e il Dipartimento regionale Attività produttive.
Ammonta poi a oltre 238 milioni di euro la quota di gennaio relativa al Sistema sanitario regionale. In particolare, i trasferimenti alla aziende sanitarie, sono pari a 196 milioni 734 mila euro. Di questi, 73 milioni 444 mila vanno all’Asp di Cosenza, 51 milioni 409 mila a quella di Reggio Calabria, 35 milioni 317 mila a Catanzaro, 20 milioni e 23 mila a Crotone, e 16 milioni e 45 mila a Vibo Valentia, mentre 495 mila euro sono destinati all’Inrca Cosenza.
Oltre 41 milioni e mezzo vengono invece erogati alle aziende ospedaliere: 13 milioni e 683 mila euro sono destinati al l’Ao di Cosenza, 12 milioni e 190 mila a quella di Catanzaro, 11 milioni e 826 mila a Reggio Calabria, e 4 milioni e trentamila vanno al “Mater domini” di Catanzaro.
Continuano i pagamenti ai Beneficiari dei Pisl. Oltre 2 milioni di euro sono stati erogati come anticipazione delle somme ammesse a finanziamento nel settore turistico. Destinatari delle risorse sono la Direzione regionale Beni culturali e paesaggistici (260 mila euro) e quindici comuni: Aieta (centomila euro), Altomonte (centoundici mila euro), Amantea (sessantamila), Bagnara Calabra (ottantacinquemila), Cassano allo Ionio (sessantamila), Gioiosa Ionica (172 mila), Locri(centoquarantamila), Maierato (233 mila), Mesoraca (138 mila), Mongiana (152 mila), Petilia Policastro (novantanove mila), Portigliola (novantamila), Riace (133 mila), Soveria Mannelli (sessantamila) e Zungri (centoventimila). Su richiesta del Dipartimento Turismo sono inoltre stati erogati ottocentomila euro per pagamenti vari.
Circa 10 milioni di euro sono quindi stati liquidati, su istanza del Dipartimento Lavori pubblici, per diversi interventi, tra cui i lavori di ristrutturazione dei centri storici dei comuni calabresi.
Mentre 11 milioni sono stati erogati per l’attuazione dell’Asse 4 “Qualità della vita e Inclusione sociale del Por Fesr 2007-2013, destinati a progetti finalizzati al potenziamento infrastrutturale degli istituti scolastici, su richiesta del Dipartimento Cultura. Circa 13 milioni sono invece stati trasferiti, su istanza del Dipartimento Bilancio, per il funzionamento del Consiglio regionale. Pagamenti per 2 milioni ottocentomila euro sono poi stati effettuati per il Settore economato e Protezione civile, mentre un milione e duecentomila sono stati liquidati per il Sistema informativo dell’Amministrazione regionale (Siar).
“Le risorse erogate – spiega l’assessore al Bilancio e alla Programmazione nazionale e comunitaria, Giacomo Mancini,testimoniano ancora una volta l’impegno dell’amministrazione guidata dal presidente Scopelliti per valorizzare il territorio,migliorare le infrastrutture e sostenere gli enti locali e le aziende calabresi, a beneficio di tutte le nostre comunità”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top