8@30 in piazza

Calabria/Rifiuti: attivate procedure di progettazione siti di compostaggio

Catanzaro – Priorità d’intervento per ottimizzare il ciclo integrato dei rifiuti ed in particolare sulla Raccolta Differenziata. Questi gli obiettivi dell’ l’Amministrazione regionale della Calabria, Assessorato alle Politiche dell’Ambiente, coerentemente con le le ”Linee Guida per la rimodulazione del Piano regionale dei rifiuti”. Tra gli interventi previsti assume maggior spessore la importanza la realizzazione di un impianto di compostaggio di qualita’, con digestione anaerobica, per il trattamento dell’umido da R.D.(per complessivi 25.000-30.000 t/a) con produzione di energia elettrice, per ogni territorio provinciale. Individuati già i sitit di compostaggio nei territori provinciali di Catanzaro, Cosenza e Reggio Calabria, dove sono in corso procedure di progettazione. Per individuarli l’Assessorato regionale alle Politiche dell’Ambiente ha organizzato due manifestazioni d’interesse, indirizzate ad un significativo numero di comuni, per ognuna delle due province, fra quelli ritenuti piu’ idonei per i collegamenti alla viabilita’ principale e secondaria e per la vocazione agricola dell’area. A tali comuni e’ stato chiesto di manifestare la disponibilita’ alla realizzazione, sul proprio territorio, del suddetto impianto di compostaggio di qualita’, previo verifica dei requisiti generali necessari allo scopo. Per quanto riguarda il territorio provinciale di Crotone, la manifestazione di interesse e’ orientata ad individuare un sito sufficientemente esteso per realizzarvi, oltre all’impianto di compostaggio, anche la delocalizzazione dell’impianto TMB (Trattamento Meccanico Biologico) di Ponticelli (Crotone).

Print Friendly, PDF & Email





To Top