8@30 in piazza

Centrale Mercure, sindacati: lavoratori pronti a ricorrere a Capo dello Stato

Catanzaro – ”’Se i supremi giudici del Consiglio di Stato avessero riconosciuto un motivo tecnico che rendeva non compatibile la Centrale con l’ambiente, ce ne saremmo fatta una ragione, ma bloccare tutto per un vizio di forma e’ proprio difficile, se non impossibile, da accettare”.

Le segreterie regionali di Filctem Cgil, Flaei-Cisl e Uilcem-Uil intervengono sulla vicenda della centrale del Mercure, la cui riconversione e’ bloccata dal Consiglio di Stato.

”I lavoratori elettrici, ma anche quelli delle ditte appaltatrici e quelli della filiera del legno .- avvertono – sono pronti a ricorrere al Capo dello Stato per chiedere di non perdere questa speranza per quel lembo di territorio che e’ la Valle del Mercure. Non sara’ certamente il periodo estivo e vacanziero a distrarci – concludono – da questo pericolo che incombe sulle teste e sulle famiglie dei lavoratori che gia’ da oggi sono in Stato di Agitazione”.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com