8@30 in piazza

Commemorazione Fortugno, presenti Delrio e Bindi. Oliverio: “Omicidio spartiacque per questa Regione”

LOCRI (RC)) – Si è aperta stamane con la deposizione di corone di alloro davanti la stele, che ne ricorda l’omicidio, la giornata dedicata a Locri al ricordo di Francesco Fortugno, nel decennale dell’assassinio.

IMG_7874Parata di autorità presenti: fra gli altri c’erano il ministro Delrio e la presidente della Commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi.

Presente anche il Governatore Oliverio che dopo aver rivolto il suo saluto alle autorità e alla famiglia Fortugno, ha dichiarato: “Io credo che l’omicidio Fortugno abbia costituito uno spartiacque in questa regione perché, a differenza di altre realtà del Mezzogiorno dove la criminalità organizzata ha esercitato per lungo tempo un ruolo di dominio su vaste aree del territorio e dell’economia, qui con quel tragico atto c’è stato un salto di qualità, perché mai la ‘ndrangheta aveva puntato la sua attenzione verso uomini delle istituzioni o, almeno, di quel livello istituzionale.” “Sono passati dieci anni – prosegue Oliverio –  da quel tragico evento. Doveva essere una giornata di grande partecipazione democratica e di festa perché si celebravano le primarie. Lo ricordo benissimo quel pomeriggio drammatico! E’ stata, invece, una giornata di sangue, una giornata che ha gettato in quelle ore non solo una famiglia ma anche una regione e le forze democratiche dell’intera regione nella disperazione e nel lutto. Il fatto che oggi si ricordi quell’evento drammatico è importante. Voglio ringraziare il governo che è qui con le sue massime espressioni proprio a significare l’impegno dell’esecutivo su questo terreno in una regione difficile, che forse è la più difficile del nostro Paese, per aiutarla a riscattarsi.”

Francesca Bruzzaniti, moglie e madre di Alessandro e Giuseppe Marcianò, condannati all’ergastolo per l’omicidio, ha protestato sostenendo l’innocenza dei suoi familiari.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com