8@30 in piazza

Commissione d’accesso al Comune di Rende

COSENZA – Il prefetto di Cosenza, Raffaele Cannizzaro, su delega del Ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, ha disposto l’accesso antimafia nel Comune di Rende. La decisione parte dall’arresto dell’ex sindaco, Umberto Bernaudo, e dell’ex assessore Pietro Paolo Ruffolo, avvenuto il 15 novembre scorso. L’accesso antimafia, riferisce una nota della prefettura di Cosenza, avra’ la durata di tre mesi, prorogabili, in caso di necessita’, per altri tre.

 

Print Friendly, PDF & Email





To Top