8@30 in piazza

Contributo per i comuni alluvionati nel 2010

CATANZARO – Il Settore di Protezione Civile regionale ha corrisposto ai comuni colpiti dalle alluvioni dell’autunno 2010, ed in regola con l’istruttoria, un contributo per il ristoro dei danni subiti che ammonta, complessivamente, a 566.869 euro.

Il contributo rientra tra gli aiuti di Stato, ai sensi dell’Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri n. 3918/2011, ed è finalizzato al rientro nelle unità abitative principali distrutte o gravemente danneggiate nonché alla ripresa delle attività produttive ed economiche compromesse a seguito degli eventi meteorologici avversi dell’autunno del 2010.

Nel dettaglio, il Settore Protezione Civile ha liquidato circa 79 mila euro per le abitazioni private e 487 mila euro per le imprese nei comuni di Cinquefrondi, Falconara Albanese, Montalto Uffugo, Nicotera, Reggio Calabria e Rosarno. Si tratta di comuni, ad oggi, in regola con l’istruttoria delle istanze presentate dai privati e dalle imprese mentre è in itinere il completamento delle verifiche relative alle istruttorie effettuate da ulteriori amministrazioni che beneficeranno dell’aiuto di Stato.

“Abbiamo erogato questa tranche degli aiuti di Stato – ha dichiarato il Presidente Scopelliti – per andare incontro ai cittadini ed alle imprese. Queste somme sono da intendersi quale contributo per la ripresa, in aggiunta a quanto già messo in campo, dopo gli eventi alluvionali del 2010. Nonostante le ristrettezze economiche, guardiamo sempre con molta attenzione alle esigenze del territorio”.

 





To Top