8@30 in piazza

Cosenza, il Comune è alla ricerca di esperti sulle risorse del PAC Anziani ed Infanzia

COSENZA – Il Comune di Cosenza, in qualità di comune capofila del Distretto Socio-assistenziale n. 1, ha aderito all’Azione “Standard”, avviata dal Ministero dell’Interno per il rafforzamento tecnico da destinare ad attività di monitoraggio e rendicontazione, al fine di assicurare il più efficiente ed efficace utilizzo delle risorse del PAC Anziani ed Infanzia, I e II Riparto.

A tal proposito, il Settore welfare del Comune di Cosenza ha approvato un avviso pubblico per la selezione di personale esterno al Distretto, comune-cosenza-215riguardante il reclutamento di n. 2 esperti di seconda fascia, incaricati di svolgere proprio attività di supporto al monitoraggio e rendicontazione del Piano di Interventi relativo al Pac Anziani e Infanzia. All’avviso del Comune di Cosenza possono rispondere, facendo pervenire manifestazione di interesse, i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
• Cittadinanza italiana o appartenenza ad uno Stato membro dell’Unione Europea;
• Godimento dei diritti politici;
• Assenza di condanne penali che escludano dall’elettorato attivo e che comportino
l’interdizione dai pubblici uffici e/o l’incapacità di contrattare con la Pubblica
Amministrazione;
• Possesso della Laurea Magistrale in Giurisprudenza classe LMG01 o in una delle
seguenti classi : LM31 Ingegneria gestionale, LM56 Scienze dell’Economia, LM77
Scienze Economiche Aziendali, nonché Lauree specialistiche ex D.M. 509/99, loro
equiparate o Lauree di vecchio ordinamento nelle stesse materie.
• Esperienza professionale non inferiore a tre anni con competenze tecnico-pratiche
maturate nell’attività di monitoraggio e/o rendicontazione a supporto di Amministrazioni centrali, regionali o comunali titolari/beneficiari di interventi dei programmi operativi cofinanziati di Fondi Strutturali ovvero a supporto di Programmi di Attuazione del Fondo Sviluppo Coesione (ex FAS).

Costituisce requisito preferenziale la conoscenza – documentata dall’esperienza curriculare – del sistema informativo SGP (Sistema Gestione Progetti) per le attività di supporto al monitoraggio e della normativa appalti e regolamentazione dell’ammissibilità della spesa per le attività di supporto alla rendicontazione.
Per poter partecipare alla selezione, gli aspiranti dovranno far pervenire domanda e allegati richiesti, in un plico ben chiuso con nastro adesivo, in modo idoneo ad assicurare l’impossibilità di manomissioni, siglato sui lembi di chiusura e riportanti il mittente e la dicitura “Selezione di esperti per il conferimento di incarico di collaborazione di supporto alle attività di monitoraggio e rendicontazione del Piano di Interventi relativo al Pac Anziani e Infanzia”.

La manifestazione di interesse dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del trentesimo giorno dalla data di pubblicazione, o a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a : Comune di Cosenza – Settore n. 6 Welfare – Piazza Cenisio – 8700 Cosenza; o con consegna a mano all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Cosenza nella sede di Piazza Cenisio. La consegna può essere effettuata esclusivamente da lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 12.00, il lunedì e il giovedì anche dalle ore 15.30 alle ore 17.00.
Non saranno prese in considerazione domande di partecipazione presentate con modalità diverse, ovvero oltre il termine indicato.
Ulteriori informazioni potranno essere reperite sul sito del Comune (www.comune.cosenza.it) alla sezione bandi di gara in scadenza e avvisi, dove è consultabile sia il testo integrale dell’avviso pubblico che il fac simile della domanda di partecipazione alla manifestazione d’interesse.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com