8@30 in piazza

Cuor di MAMMA..

13 MAG 2012 –  La mamma è sempre la mamma, lo ammettiamo raramente, lo esterniamo ancor meno ma lo pensiamo spesso perché senza di lei, che è ossigeno puro, linfa vitale e sangue vivo che scorre copioso nelle nostre vene, nessuno può vivere.

Per definirla non bastano opposizioni, negazioni, esclusioni, differenze; in realtà non bastano nemmeno le parole; essere mamma è un qualcosa di così potente che anche il più eccelso poeta preferirebbe tacere piuttosto che incorrere nella più scevra banalità.

La mamma è il nostro tutto, il nostro piccolo e colorato mondo; è colei che ci da alla luce regalandoci tutta se stessa senza rimorsi, rimpianti o pretese.

Vive per noi e attraverso noi, scruta il mondo tramite gli occhi, curiosi e vispi, dei suoi figli, ne rispetta i tempi, ne raccoglie gli sfoghi senza riuscire a portare mai rancore.Attende paziente, silenziosa ma sempre pronta ad accogliere i suoi piccoli cuccioli nelle sue braccia avvolgenti e confortevoli, braccia che, nelle notti buie e insonni, si trasformano in una calda coperta fino all’arrivo di Morfeo.

La mamma è capace di perdonare anche le offese più gravi, ha un animo grande ed è l’unica che non tradirà mai perché non avrà mai la pretesa di mettere se stessa prima della felicità della sua prole.Lei vive di sensazioni impetuose, non le servono parole per comprendere lo stato d’animo dei suoi figli, basta uno sguardo per captarne le gioie, i dolori e i tormenti perché si tratta di carne della sua carne, cuore del suo cuore, sangue del suo sangue.

Il suo amore è così viscerale da riuscire ad abbattere ogni frontiera, non conosce logica né confini, è un amore profondo e puro che avvolge in ogni momento, è un sussulto che rivive in ogni singolo respiro.

La mamma è tante, troppe cose; è padre, sorella, confidente, amica/nemica, rivale ma, soprattutto, è un’affidabile e sincera compagna che affianca e sostiene i suoi figli in un lungo e tortuoso viaggio che si chiama vita.

Mamme, tenere protagoniste della nostra esistenza, AUGURI.

 Annabella Muraca

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com