8@30 in piazza

Il prossimo 24 febbraio inizieranno i seminari sul nuovo Psr

michele-trematerra

CATANZARO – Il Dipartimento regionale agricoltura, guidato da Michele Trematerra, ha organizzato un ciclo di incontri, che si terranno in tutte le province calabresi, per confrontarsi con il mondo dell’imprenditoria, le associazioni di categoria ed i rappresentanti delle istituzioni locali, sui temi – informa un comunicato dell’ufficio stampa della Giunta – della nuova programmazione dei fondi comunitari destinati all’agricoltura calabrese. “Un miliardo e 103 milioni di euro. Verso il nuovo Psr Calabria 2014/2020, scriviamolo insieme” è il titolo dei seminari “che rappresentano – ha spiegato Trematerra – il modo di scendere tra la gente per ascoltare i suggerimenti e le necessità del mondo agricolo calabrese, per poter procedere nella maniera più condivisa possibile, con la scrittura del Programma di sviluppo rurale del periodo 2014/2020”. I fondi comunitari destinati alla Calabria, sono frutto dell’accordo raggiunto qualche settimana addietro nella riunione romana tra il Ministero delle politiche agricole e le Regioni sull’applicazione della Pac 2014-2020. La dotazione finanziaria del Programma di sviluppo rurale della Calabria, rispetto al 2007/2013, è stata implementata. Nel dettaglio, nelle casse calabresi arriveranno 1.103.562.000 euro, “che innanzitutto – ha sottolineato l’assessore Trematerra – premiano la capacità amministrativa che la Regione ha dimostrato in questi anni nella gestione dei fondi comunitari nel settore dell’agricoltura. E che, non da ultimo, daranno certamente un valido supporto al comparto agricolo, uno dei pochi che ha dato segnali positivi in un momento di crisi generale. Abbiamo deciso di girare le province calabresi per incontrare direttamente gli imprenditori e le istituzioni – ha ribadito l’esponente della Giunta Scopelliti – e raccogliere le loro istanze e le loro idee sulla scrittura del nuovo Psr. Il confronto continua ad essere la base di tutte le attività del Dipartimento che ho l’onore di guidare e, in un momento così delicato per l’agricoltura calabrese, che riceverà presto un’importantissima dotazione finanziaria, non potevamo non interpellare gli attori principali di questo comparto. Solo programmando e condividendo le scelte – ha detto ancora Trematerra – potremo essere certi di riuscire a valorizzare al meglio le potenzialità dei nostri territori, come sempre nell’ottica della qualità della spesa, della progettazione di qualità e della assoluta limitazione degli sprechi. L’obiettivo principale della prossima programmazione per la Calabria deve essere quello di fare veramente il salto di qualità e di entrare di diritto tra le regioni a obiettivo convergenza. Cosa che, in agricoltura, è assolutamente alla nostra portata. Vantiamo, infatti – ha evidenziato infine l’assessore Trematerra – prodotti di qualità riconosciuti in tutto il mondo, dobbiamo quindi lavorare affinché le nostre aziende diventino realmente competitive sui mercati e perché si possa creare maggiore reddito per i nostri imprenditori”. Agli incontri in programma, interverranno, oltre all’assessore Trematerra, il dirigente generale del Dipartimento agricoltura Giuseppe Zimbalatti, l’Autorità di gestione del Psr Calabria 2007/2013 Alessandro Zanfino, il commissario straordinario dell’organismo pagatore Arcea Maurizio Nicolai, le Associazioni di categoria, i rappresentanti del mondo imprenditoriale ed agricolo ed i rappresentanti istituzionali.Il primo degli incontri in calendario si terrà lunedì prossimo, 24 febbraio, a Cirò Marina. L’appuntamento è fissato per le 15,00 nella sede del Palazzo Porti. Mercoledì 26 si farà tappa invece a Corigliano Calabro, al Centro di Eccellenza, sempre alle ore 15,00. Il terzo incontro è in programma a Reggio Calabria, venerdì 28 alle ore 10,00 nell’Aula dei seminari del Dipartimento di agraria dell’Università degli Studi “Mediterranea”. Si riprenderà poi lunedì 3 marzo con un incontro nella sala convegni della Biblioteca comunale di Vibo Valentia, alle ore 15,00, per proseguire, lunedì 10 marzo, con l’appuntamento al teatro Politeama di Sambiase, Lamezia Terme, alle ore 16,00. Si concluderà venerdì 14 marzo ad Altomonte, nella “Sala Razetti” del Convento dei Domenicani, alle ore 10,00.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top