8@30 in piazza

IMU a Rossano: Esecutivo Attenua Effetti Governo Monti

Il Sindaco di Rossano -Giuseppe Antoniotti-

ROSSANO (CS) –  Imposta Municipale Unica (IMU). Le scelte adottate dall’Amministrazione comunale, attraverso l’ultimo bilancio di previsione 2012, hanno attenuato gli effetti dell’onerosa manovra finanziaria del Governo Monti, tutelando le fasce più deboli. Il novantanove percento dei rossanesi è stato esentato dalla tassa sulla prima casa. Pagare il dovuto per continuare a garantire i servizi ai cittadini.

È quanto ribadiscono il Primo cittadino e l’assessore al bilancio Giuseppe Librandi, alla vigilia della scadenza del pagamento che gli italiani dovranno versare entro e non oltre Lunedì 17 Dicembre2012.

In base alle direttive del governo Monti – dichiara il sindaco Giuseppe Antoniotti – avremmo potuto aumentare l’IMU per avere maggiori introiti da gestire. Questo, però, avrebbe comportato un incremento del peso fiscale sui cittadini che già si trovano in forti difficoltà economiche, visto il difficile periodo che stiamo vivendo. Sono certo che i rossanesi stanno apprezzando le nostre scelte, che abbiamo maturato con grande sacrificio, confidando nella puntualità dell’esecuzione dei versamenti alla scadenza.

Le direttive finanziarie comunali – fanno sapere gli uffici – riguardo l’Imposta municipale unica prevedono l’oggettiva riduzione dallo 0.4% allo 0.2%, e di fatto l’esenzione dell’imposta, della aliquota sul bene PRIMA CASA (residenza e dimora abituale) oltre le relative PERTINENZE raggruppate nelle categorie C/2, C/6 e C/7.

Per maggiori dettagli o chiarimenti sull’Imposta municipale unica è possibile interfacciarsi, contattando lo 0983/529240, con gli uffici del settore risorse e programmazione del Comune di Rossano. Gli operatori saranno a disposizione dei cittadini utenti per garantire maggiori informazioni riguardo alle modalità di applicazione ed esenzione dell’imposta.

 

Print Friendly, PDF & Email





To Top