8@30 in piazza

Indagini su Triplice Omicidio Riaperte dopo 18 anni

cosca Pesce

cosca PesceROSARNO (RC) – Giuseppina Pesce, cugina di Francesco Pesce reggente dell’omonima cosca della ‘ndrangheta, ha collaborato nella riapertura del caso di triplice omicidio avvenuto a Genova il 18 marzo del 1994.

La collaboratrice di giustizia, nella sua deposizione, ha dichiarato che alcuni esponenti della cosca sono i colpevoli dell’omicidio di Maria Teresa Gallucci, di sua madre Nicolina Celano e della nipote delle due donne Marilena Bracaglia, 22 anni

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com