8@30 in piazza

La Cgil Calabria si prepara allo sciopero generale del 5 dicembre

cgil_5

CATANZARO – Si è tenuta il 14 novembre la riunione dei segretari generali ed organizzativi delle Camere del Lavoro territoriali e delle Segreterie Regionali di categoria per preparare la mobilitazione e lo sciopero generale del 5 dicembre in Calabria. Lo sciopero sarà caratterizzato da diverse manifestazioni territoriali che verranno definite nei prossimi giorni. La riunione odierna ha, altresì, sottolineato l’importanza dello sciopero delle regioni centro-meridionali dei metalmeccanici del 21 novembre e gli appuntamenti nazionali della SLC (notte bianca dei call center) dello stesso giorno, della Filctem il 26, della Fillea il 27 e l’appuntamento di giorno 29 che coinvolgerà il settore dell’agroindustria. I segretari hanno considerato “non chiusa” la partita della difesa dei diritti dell’art.18 e del cambiamento del Jobs Act e ritengono la mediazione raggiunta all’interno del PD non adeguata e che non soddisfa le istanze rappresentate dalla CGIL nella grande manifestazione dello scorso 25 ottobre. La mobilitazione continua per ottenere cambiamenti nella legge di stabilità che non risponde alla drammatica situazione economica e sociale della Calabria. I segretari hanno inoltre sottolineato che lo svolgimento dello sciopero avverrà appena dopo la conclusione delle elezioni regionali in Calabria. La Cgil ribadirà, pertanto, nelle piazze l’esigenza di una svolta nel governo regionale della crisi e della legalità, del coinvolgimento delle donne al governo.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top