8@30 in piazza

L’Assessore Caligiuri sottolinea il successo dell’iniziativa “Assapori”, progetto pilota realizzato dalla Regione

CATANZARO – L’Assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri ha sottolineato in cifre il successo dell’iniziativa “Assapori” che si è svolta a Vibo Valentia. “Oltre 200 studenti coinvolti, 11 istituti alberghieri, 10 grandi chef calabresi tutti insieme. Questi i numeri del progetto pilota – ha dichiarato Caligiuri – realizzato dalla Regione Calabria e dall’Ufficio Scolastico Regionale insieme al consorzio regionale della ristorazione di qualità calabrese “Assapori” promossa da Confindustria di Cosenza. Gli chef sono andati nelle scuole e gli studenti ad apprendere nelle loro cucine”. La presentazione dei risultati del progetto – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale – si e’ svolta a Palazzo “Gagliardi” di Vibo Valentia.

Protagonisti sono stati gli studenti che hanno evidenziato le loro esperienze, ricordando che alcuni di loro, pur non avendo ancora completato gli studi. sono stati gia’ reclutati per lavorare nel periodo estivo. Alla manifestazione hanno preso parte il Sindaco di Vibo Valentia Nicola D’Agostino, il dirigente scolastico dell’istituto “Gagliardi” di Vibo capofila del progetto Carlo Pugliese insieme altri dirigenti coinvolti, la Presidente del Consorzio “Assapori” Concetta Greco, il Direttore del Consorzio “Assapori” Sarino Branda, il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Francesco Mercurio e l’Assessore Regionale alla Cultura Mario Caligiuri, che ha comunicato la prosecuzione del progetto anche per il prossimo anno scolastico, ampliandolo e perfezionandolo. Caligiuri ha altresì comunicato che “non a  caso la Regione Calabria ha concentrato gli investimenti sui poli tecnici e professionali proprio nei settori del turismo e dell’agricoltura”. All’iniziativa hanno aderito gli istituti “Gagliardi” di Vibo Valentia, “Galluppi” di Tropea, “Einaudi” di Serra San Bruno, “Todaro” di Rende, “San Francesco” di Paola, “Woytila” di Castrovillari, “Einaudi” di Lamezia Terme e quelli di Taverna, Soverato, Locri e Cutro-LeCastella. I ristoratori aderenti al progetto sono Filippo’s e L’Approdo di Vibo Valentia, La Tavernetta e Aquila & Edelweiss, Zenzero di Serra San Bruno, La Locanda di Alia di Castrovillari, Barbieri di Altomonte, Abbruzzino di Catanzaro, Trattoria Max di Ciro’ Marina e Gambero Rosso di Gioiosa Jonica Marina.

A meta’ luglio prossimo, l’Assessore Caligiuri e il Direttore Mercurio indiranno un incontro operativo per programmare la nuova annualità del progetto.

Per Mercurio: “oggi e’ stata scritta una bella pagina per la scuola calabrese”. La giornata si e’ conclusa con la degustazione di piatti preparati dagli studenti che hanno partecipato al progetto, utilizzando esclusivamente prodotti locali dei luoghi di provenienza”.

Print Friendly, PDF & Email





To Top