8@30 in piazza

Lavoratori dell’Enel protestano davanti alla sede della Regione

Catanzaro – I lavoratori dell’Enel presidiano la sede dell’assessorato alle Attivita’ produttive della Regione Calabria per chiedere la rimessa in funzione dell’impianto della centrale Enel del Mercure. Una rappresentanza di lavoratori delle imprese appaltatrici dei lavori per la realizzazione della centrale Enel del Mercure attende l’esito della conferenza dei servizi, convocata dalla Regione per l’autorizzazione alla messa in esercizio dell’impianto, che e’ ancora in corso. Alla conferenza partecipano rappresentanti della Regione, dei Comuni interessati alla realizzazione dell’impianto, del Parco del Pollino e dell’Enel. Il presidio e’ stato organizzato con i sindacati confederali del comparto energia.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com