8@30 in piazza

Provincia di Crotone ha convocato il tavolo di crisi

CROTONE – Danni alle colture ed anche alle attrezzature del comparto agricolo si sono registrati nel pomeriggio di ieri, martedì 4 giugno, in numerosi comuni del crotonese a seguito di una violenta grandinata che ha interessato per circa 30 minuti diversi territori. Per questi motivi la Provincia di Crotone ha immediatamente convocato il cosiddetto tavolo di crisi. La riunione, che è stata presieduta dal presidente Stano Zurlo,  si è tenuta nella sala Giunta dell’Ente intermedio alla presenza del Consigliere delegato all’Agricoltura Umberto Lorecchio, dell’assessore Domenico Spataro, del dirigente Antonio Leto e del Capo di Gabinetto Dionisio Gallo. All’incontro hanno partecipato i sindaci dei comuni interessati alla calamità ed i rappresentanti di Confagricoltura, Cia e Coldiretti. “L’Amministrazione provinciale -hanno sostenuto il presidente Zurlo ed il consigliere Lorecchio- metterà in campo tutte le procedure, che attengono alle nostre competenze, per cercare di ottenere un risarcimento. Per questi motivi chiederemo la dichiarazione dello stato di calamità. Di quanto avvenuto sono stati informati la Regione Calabria, la Protezione Civile ed il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Già da una prima ricognizione effettuata direttamente sui campi -concludono il presidente Zurlo ed il consigliere Lorecchio- i danni sono ingenti e purtroppo hanno pregiudicato una serie di importanti colture autoctone

Print Friendly, PDF & Email





To Top